Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Ponte salvo, a parte un po' di instabilità sulle Isole, ma tra mercoledì 2 e giovedì 3 nuovo probabile peggioramento

Sino a lunedì poche nubi di passaggio e prevalenti momenti soleggiati lungo la Penisola. Le Isole invece verranno penalizzate da una circolazione depressionaria nascente sul Mediterraneo occidentale. Dopo il 2 novembre nuovo serio peggioramento in vista a partire dal nord.

La sfera di cristallo - 27 Ottobre 2011, ore 14.40

 Dopo i parossismi meteo degli ultimi giorni il tempo ora si acquieta. L'allontanamento della intensa perturbazione che tanti danni ha fatto lungo il suo passaggio, permetterà un generale rialzo della pressione atmosferica. Tanto basterà per far tornare il sole su quasi tutte le nostre regioni sino al week-end.

Come sempre però, data la complessità geografica del nostro territorio, dobbiamo menzionare la solita eccezione. Un centro depressionario sfuggito da una saccatura atlantica verrà infatti a trascorrere il weekend a cavallo tra le nostre Isole Maggiori e la Tunisia. Mentre il Paese nord-africano potrebbe avere la peggio in termini di fenomeni intensi, le nostre Isole, pur sotto nubi minacciose, potranno cavarsela con qualche rovescio o temporale.

L'attenzione però si sposta sul dopo weekend: se il Ponte di Ognissanti, a parte i disturbi suddetti, trascorrerà complessivamente tranquillo, i giorni seguenti, a paritre dal 2-3 novembre, ci potrebbero presentare un nuovo conto salato dell'autunno. Una profonda saccatura atlantica, accompagnata da venti forti, spingerà verso le nostre regioni un lungo treno di nubi legato a un complesso intreccio frontale. 

La resistenza opposta dall'alta pressione che ancora insisterà sui settori orientali europei, potrebbe rallentare la progressione verso levante di tutto il blocco perturbato. La macchina delle piogge potrebbe dunque andare a pieno regime sull'Italia, insistendo su diverse regioni per tutta la prima settimana del nuovo mese. Una situazione tipicamente autunnale, teoricamente anche benefica, ma che fin d'ora, visti gli utlimi precedenti, auspichiamo caldamente non degeneri.

SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI 3 NOVEMBRE 2011

VENERDI 28 OTTOBRE: ampi spazi di tempo soleggiato, pur con passaggi nuvolosi sparsi, comunque modesti. Da segnalare la possibilità di strati nebbiosi sulle zone di pianura e nelle valli, specie al nord e al centro. Temperature in lieve rialzo, ad eccezione delle zone interessate dalla nebbia.

WEEK-END: nubi anche intense sulle Isole Maggiori, con possibilità di rovesci o temporali sparsi, più probabili sabato in Sardegna e domenica in Sicilia. Altrove tempo asciutto e per gran parte soleggiato. Temperature in linea con i valori medi stagionali.

LUNEDI 31 OTTOBRE: giornata per gran parte soleggiata e mite nelle ore centrali del giorno. Tra pomeriggio e sera nubi in graduale aumento al nord e sulla Sardegna.

MARTEDI 1 NOVEMBRE: nubi irregolari su nord, Toscana e Isole con qualche debole piovasco non escluso. Altrove abbastanza soleggiato o al più velato. In serata peggiora su ovest Alpi e Sardegna.

MERCOLEDI 2 NOVEMBRE: nubi su gran pate deL centro-nord e sulle Isole con tendenza a piogge sparse ad iniziare dal settentrione. Temperature in aumento temporaneo al sud.

GIOVEDI 3 NOVEMBRE: maltempo al nord, Toscana e Sardegna. Sul resto del Paese variabile con schiarite, anche ampie all'estremo sud, dove l'aria si farà nuovamente mite. Più freddo al nord. Neve sulle Alpi oltre i 2000m.


Autore : Luca Angelini

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum