Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Piogge intense in vista per le Isole e l'estremo sud

Tra venerdì e sabato un forte peggioramento colpirà prima la Sardegna, poi le estreme regioni meridionali, con piogge anche intense, specie sulla Sicilia. Seguirà una breve tregua e poi altre precipitazioni intense, questa volta sui settori di ponente.

La sfera di cristallo - 27 Febbraio 2013, ore 14.13

Il rosso acceso delle precipitazioni abbondanti e di forte intensità.

I modelli odierni hanno pochi dubbi: tra venerdì e sabato, una perturbazione piuttosto intensa (ma fortunatamente veloce) impegnerà prima la Sardegna, poi la Sicilia e le regioni estreme meridionali, dove sono previsti i quantitativi maggiori di pioggia.

La cartina a fianco rappresenta la sommatoria delle precipitazioni che cadranno nell'arco della giornata di venerdì 1 marzo. Dove vedete i colori più accesi, le piogge potrebbero superare anche i 50-60mm.

Il malloppo precipitativo si sposterà poi sabato verso la Sicilia e la Calabria ionica, dove darà luogo a piogge ancora maggiori. Si tratterà in prevalenza di precipitazioni a carattere di rovescio anche temporalesco, con cumulate orarie anche elevate dove i temporali insisteranno maggiormente. 

Solo domenica, dopo le ultime incertezze sulla Puglia e il settore ionico, la situazione al sud dovrebbe migliorare, con il maltempo che si sposterà verso la Grecia. 

Le altre regioni italiane verranno interessate in maniera del tutto marginale da questa nuova perturbazione. Qualche precipitazione locale potrebbe esserci giovedì al nord-ovest, venerdì tra il basso Lazio e la Campania, sabato tra il Molise, l'Abruzzo e il sud delle Marche, ma si tratterà di precipitazioni fugaci e non intense.

Arriverà qualche giorno di tregua? Certamente! L'alta pressione che resterà inchiodata per quasi tutta questa settimana in sede inglese, tra domenica e lunedì si porterà tra l'Europa centrale e l'Italia. Questo favorirà un miglioramento su tutta la nostra Penisola, che avrà il sole e temperature più miti per un paio di giorni.

Purtroppo, il migllioramento sopracitato appare dai modelli odierni solo temporaneo. Da ovest una vasta depressione si muoverà verso il Mediterraneo occidentale, iniziando a dare effetti sul nord-ovest e sulla Sardegna già nella giornata di martedì. A seguire, potrebbero intervenire piogge anche intense sui settori di ponente, stante la presenza di un forte flusso sciroccale umido, ma ovviamente abbiamo bisogno di molte conferme a riguardo. In Piemonte invece la neve arriverebbe fino a quote collinari.

Fermiamoci qui! Ecco la possibile linea di tendenza del tempo per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 28  febbraio: nubi al nord con qualche precipitazione al nord-ovest, in via di attenuazione. Isolate piogge anche in Puglia, per il resto tempo discreto e asciutto. Un po' freddo, specie al centro-nord.

Venerdì 1 marzo: peggiora sulla Sardegna, con piogge e temporali specie sui settori meridionali dell'Isola. Nubi sparse anche sul resto d'Italia, con ampie schiarite al nord e qualche breve pioggia sul Lazio in serata. Ventoso sui mari di Ponente. Relativamente freddo.

Sabato 2 marzo: precipitazioni sulla Sardegna, ma in attenuazione nel corso della giornata. Tempo fortemente perturbato su Sicilia e settore ionico, con piogge anche intense e temporali. Piogge, anche se in tono minore, sul resto del meridione e più sporadiche in Abruzzo. Bello al nord e sulle regioni centrali tirreniche. Ventoso e un po' freddo su tutta l'Italia.

Domenica 3 marzo: ultime piogge all'estremo sud, in via di attenuazione. Per il resto bel tempo e temperature in aumento nell'arco della giornata. Vento in attenuazione ovunque.

Lunedì 4 marzo: bel tempo ovunque, a parte nubi locali senza conseguenze. Temperature gradevoli durante il giorno.

Martedì 5 marzo: nubi in aumento sulla Sardegna e al nord-ovest. Tra pomeriggio e sera le prime precipitazioni. Su tutte le altre regioni ancora soleggiato, ma con nubi in arrivo sul Tirreno in serata, senza piogge. Mite al centro-sud per Scirocco, più freddo al nord.

Mercoledì 6 marzo: brutto tempo sulla Sardegna, le regioni del versante tirrenico e al nord, specie il nord-ovest, dove nevicherà anche a quote collinari. Asciutto altrove. Forte Scirocco sui bacini di Ponente.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum