Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Per alcuni giorni ci sembrerà di ripiombare in inverno!

L'arrivo di una perturbazione introdurrà gradualmente, da sabato, aria FREDDA di estrazione artico marittima sulla Penisola causando rovesci diffusi, spiccata instabilità, temporali talora grandinigeni, nevicate a quote medie (basse per il mese di aprile) e riportando i termometri su valori quasi invernali. Da martedì andremo verso un lento miglioramento e le temperature riprenderanno pian piano a salire.

La sfera di cristallo - 7 Aprile 2005, ore 15.24

Il titolo potrebbe lasciare di stucco qualche "ben pensante" che vorrebbe avere un andamento meteorologico senza scossoni, fatto su misura per le esigenze del fine settimana, così come potrebbe far rabbrividire chi invece ama il Solleone per 365 giorni all'anno. E invece siamo in primavera e pertanto dobbiamo sempre ricordarci che oscillazioni verso il bello e caldo o verso il brutto e freddo sono del tutto normali e che le precipitazioni in questi mesi dell'anno sono una sorta di benedizione in vista delle situazioni siccitose passate e future. Per la fase di maltempo QUASI invernale che ci accompagnerà nei prossimi giorni la "colpa" sarà da attribuire a all'aria fredda proveniente dalla Groenlandia che affluirà al seguito della perturbazione in arrivo già da domani al Settentrione e che finirà con l'isolarsi in una goccia fredda in quota proprio sullo Stivale, continuando ad invorticarsi. Rivivremo alcune sensazioni invernali con la neve sui monti a quote medie e le temperature in diminuzione. Teniamo dunque gli ombrelli e le giacche a portata di mano e non facciamone troppo un dramma perché in fondo le stagioni intermedie sono belle proprio per questi continui cambiamenti. SINTESI PREVISIONALE FINO A GIOVEDI' 14 VENERDI' 8 Cielo coperto al nord con precipitazioni sempre più diffuse, rovesci anche forti su Alpi, prealpi e Triveneto, possibili temporali e quota neve sui 1700m ma con tendenza a calare sui settori occidentali. Sempre più nuvole sui cieli del centro, specie sulle regioni tirreniche, con le prime piogge su Toscana e Sardegna ma la città di Roma risparmiata fino al tardo pomeriggio per poi essere bersagliata da temporali anche forti in nottata. Sereno e molto mite al sud con velature in ispessimento sulla Campania. Venti meridionali, temperature in calo al nord e all'arrivo della pioggia anche al centro, in lieve salita al sud. SABATO 9 Condizioni di maltempo su quasi tutta la Penisola con rovesci sparsi, nevicate sulle Alpi fin dai 900-1000m, temporali al centro e precipitazioni in estensione a Campania, Molise, Puglia, Basilicata occidentale, Calabria tirrenica e Sicilia occidentale. Ancora in breve attesa il resto del meridione. Al mattino saranno possibili anche delle schiarite su Piemonte e bassa Val d'Aosta e nel corso della giornata non mancheranno momenti più asciutti o fugaci occhiate di sole. Venti tesi e in rotazione dai quadranti settentrionali al centro-nord dove le temperature caleranno ulteriormente. Diminuzioni più contenute al sud dove spireranno il Libeccio e lo Scirocco. DOMENICA 10 Schiarite su Val d'Aosta e alto Piemonte, per il resto nuvoloso e tempo ancora incerto con rovesci possibili e temporali durante il pomeriggio, localmente forti sull'Emilia-Romagna e le Marche, ma anche con pause più asciutte e qualche apertura sulla Sicilia. Nevicate fino a 700-800m su Alpi e nord Appennino, 900-1000m al centro, 1200-1400m al sud. Temperature in netto calo al meridione, invariate o in lieve calo altrove. Venti settentrionali sostenuti. LUNEDI' 11 Qualche schiarita in più al nord-ovest e all'estremo sud, tempo sempre nuvoloso, molto incerto e inaffidabile altrove con elevato rischio di acquazzoni e temporali, nevosi a quote medie. Temperature invariate o in lieve ripresa. MARTEDI' 12 Ampie schiarite al nord ma sempre col rischio di un rovescio pomeridiano su Alpi centro-orientali e Triveneto. Qualche occhiata di sole alternata ad intensi annuvolamenti al centro e al sud con acquazzoni e temporali sempre in agguato. In serata migliora su Toscana e Sardegna. Temperature in leggero aumento. MERCOLEDI' 13 e GIOVEDI' 14 Lenta attenuazione dell'instabilità su tutto il Paese ma ancora qualche rovescio non escluso sui settori interni e sulle montagne, specie nel pomeriggio. Temperature in graduale risalita e in riallineamento con le medie del periodo.

Autore : Simone Maio

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.04: A9 Lainate-Chiasso

coda

Code per 3 km causa operazioni doganali nel tratto compreso tra Svincolo Di Como Sud (Km. 33,8) e..…

h 11.04: A24 Tratto Urbano

coda

Code causa viabilità esterna non riceve nel tratto compreso tra Portonaccio - Galla Placidia (Km...…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum