Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pausa soleggiata e mite in attesa di nuovi sviluppi

Alta pressione e bel tempo sull'Italia almeno fino alla giornata di venerdì (salvo disturbi temporanei). Da sabato la situazione potrebbe iniziare a cambiare preludendo ad un nuovo affondo freddo sull'Italia nella seconda metà del mese di febbraio.

La sfera di cristallo - 31 Gennaio 2006, ore 15.46

Il mese di gennaio si congeda con una giornata più primaverile che invernale. Le grandi nevicate che si sono verificate al nord pochi giorni fa sembrano solo un lontano ricordo. Prima lo Scirocco, che ha fatto piovere sulla neve caduta; poi l'alta pressione, che con la sua "compressione" ha esaltato il riscaldamento nei bassi strati. Morale della favola: la temperatura ha iniziato a salire al nord nella giornata di venerdì e questo trend non si è ancora invertito! In alcune zone della nostra Penisola, ad esempio sulla Liguria, si registrano quasi 20° in più rispetto al fine settimana. D'accordo che siamo in Italia, d'accordo che la neve a bassa quota dura poco, ma un aumento di quasi 20° in pochi giorni indubbiamente non capita frequentemente. Le alte temperature hanno sciolto quasi completamente la neve sulle pianure, ma hanno addirittura intaccato il "patrimonio nevoso" delle alte quote. Tutto ciò non è ben visto dagli operatori turistici, che pensavano in un mantenimento dello strato bianco per molto più tempo. Quanto durerà questa sorta di "Primavera della Merla"? Beh, fino a venerdì non se ne uscirà! La giornata più "calda", tuttavia, dovrebbe essere quella di domani, quando all'effetto compressione indotto dall'alta pressione si sommerà ancora un debole Scirocco, che su gran parte della nostra Penisola verrà "mascherato" da un vento da nord est "di ritorno", molto mite. Venerdì la nostra alta pressione inizierà in parte ad invecchiare e soprattutto non vi sarà più l'azione pompante dell'aria calda nord africana. Di conseguenza le temperature potrebbero scendere di qualche grado. Da sabato invece i i valori termici dovrebbero riportarsi nella norma, ad iniziare dal nord Italia. Questo sarà il primo indizio di un cambiamento che potrebbe avvenire all'inizio della settimana prossima. In poche parole, l'alta pressione si dirigerà nuovamente verso le alte latitudini, preparando un'irruzione fredda da nord est che dovrebbe iniziare nel corso della giornata di lunedì 6. Le temperature potrebbero crollare e vi saranno anche delle nevicate lungo il versante adriatico a quote molto basse. In poche parole l'inverno cercherà di riprendere possesso dell'Italia, dopo una pausa di qualche giorno. Ecco le previsioni nel dettaglio. Mercoledì 1° febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest bella giornata di sole quasi ovunque, mite nel pomeriggio; qualche banco di nebbia probabile nelle prime ore del mattino su alcune zone di pianura e nelle zone innevate di recente, dove persisterà un po' di freddo. Vento debole, con qualche rinforzo di Tramontana sulla Liguria. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est nebbioso e freddo al primo mattino su molte zone di pianura, specie Polesine ed alto Veneto; altrove soleggiato. In seguito tempo buono e mite quasi ovunque, con qualche banco di nebbia ed un po' di freddo persistenti solo su Ferrarese, Mantovano e Rodigino. Vento generalmente debole. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Tempo buono, salvo isolati banchi di nebbia nelle vallate e sul litorale adriatico al primo mattino. Temperatura stazionaria, su valori miti nel pomeriggio. Vento moderato di Grecale, in attenuazione in serata. Mare poco mosso, localmente mosso. SUD: Giornata abbastanza soleggiata su tutto il territorio, salvo qualche banco di nubi basse sull'Appennino e sulla Sicilia al primo mattino. Ventoso sulle coste ioniche, vento in lenta attenuazione sulle altre zone. Temperatura in leggero aumento. Mare mosso, localmente molto mosso. Giovedì 2 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest soleggiato su molte regioni, con leggere velature di passaggio; mite nel pomeriggio. Sulla pianura lombarda nebbia e freddo persistenti fino alla tarda mattina, poi tempo buono anche su queste zone. In serata nubi basse in arrivo sulla costa ligure. Vento debole. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est e l'Emilia-Romagna bella giornata ed aria relativamente mite nel pomeriggio in montagna e su parte delle coste; in pianura probabile qualche denso banco di nebbia, con freddo persistente, specie nel Polesine. Vento debole. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Sulle coste sarde fra Gallura, Sassarese in genere ed Oristanese banchi di nubi basse sin dal mattino; altrove bella e mite giornata di sole, salvo isolati banchi di nebbia nelle vallate e sul litorale adriatico nelle prime ore. Vento debole. Mare generalmente poco mosso. SUD: Abbastanza soleggiato e mite su gran parte del territorio, con vento moderato di Grecale al mattino sui litorali ionici. Mare mosso, con moto ondoso in attenuazione. Venerdì 3 febbraio 2006 NORD: Sul nord-ovest nubi in graduale aumento su Liguria, basso Piemonte e localmente anche su bassa Lombardia, con temepratura in lieve calo; possibili deboli piogge sulla costa. Per il resto ancora ben soleggiato e moderatamente mite. Vento debole. Mar Ligure poco mosso. Sul nord-est tempo buono e relativamente mite nel pomeriggio; qualche banco di nebbia mattutino sulla pianura. Nubi basse in arrivo in serata sull'Appennino. Vento debole. Mar Adriatico poco mosso. CENTRO: Su regioni tirreniche e Sardegna banchi nuvolosi bassi e velature estese, ma senza conseguenze; per il resto qualche nube alta e sottile in un contesto di tempo ancora abbastanza soleggiato. Temperatura in leggero calo. Vento debole. Mare poco mosso. SUD: Sulle coste tirreniche e la Sicilia banchi nuvolosi bassi alternati a squarci con cielo solo leggermente velato; in serata cielo nuvoloso sul Salento. Su tutte le altre regioni prevalenza di cielo sereno o al più velato. Temperatura stazionaria. Vento debole. Mare poco mosso. Sabato, 4 febbraio 2006 NORD-OVEST Su Alpi e Prealpi abbastanza soleggiato; altrove nubi basse e dense, ma con basso rischio di pioggia. Freddo moderato. NORD-EST Abbastanza soleggiato; sull'emilia-Romagna qualche nube in più, specie a ridosso delle montagne. Freddo moderato. CENTRO Nubi sparse, con qualche pioggia possibile su Marche, Abruzzo e Sardegna; freddo moderato. SUD Nubi sparse, più compatte sulle coste tirreniche; qualche pioggia sulla Sicilia. Abbastanza mite. Domenica, 5 febbraio 2006 NORD-OVEST Nubi sui settori occidentali alpini, ma con basso rischio di pioggia. Altrove ampie schiarite. Freddo in accentuazione. NORD-EST Bora in rinforzo e nubi sparse in arrivo su quasi tutto il territorio. Freddo in accentuazione. CENTRO Sulla Toscana ampie schiarite. Sul Lazio nubi intense, ma con basso rischio di pioggia. Altrove cielo molto nuvoloso con possibili piogge e neve sui rilievi al di sopra dei 900-1000 metri. Freddo in accentuazione. SUD Cielo molto nuvoloso con piogge e rovesci a carattere sparso. Freddo moderato. Lunedì, 6 febbraio 2006 NORD-OVEST Sempre più freddo e ventoso, con nubi sparse sul Piemonte occidentale; più sole altrove. NORD-EST Vento teso di Bora e freddo moderato; poche nubi e prevalenza di sole. CENTRO Nubi sparse, con qualche squarcio di sereno sulle regioni tirreniche. Grecale e Bora piuttosto forti, con spruzzate di neve sull'Appennino al di sopra dei 400-500 metri. Freddo in accentuazione. SUD Tempo perturbato con piogge sparse e qualche nevicata in montagna in arrivo nel corso della giornata; in serata neve a quote collinari sul Molise. Freddo in accentuazione. Martedì, 7 febbraio 2006 NORD-OVEST Bel tempo. Freddo intenso specie al mattino. NORD-EST Bel tempo, salvo nubi sulla Romagna. Freddo intenso specie al mattino. CENTRO Su Marche e Abruzzo qualche nevicata possibile fin sulle coste. Per il resto nubi sparse con ampie zone di cielo sereno. Freddo intenso e vento forte. SUD Tempo instabile, cion neve fino a quote molto basse su Molise e Puglia. Freddo intenso e vento forte.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum