Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Pasqua? Per ora sembra un po' instabile

Si stringe il cerchio delle previsioni pasquali. Alte pressioni all'orizzonte non ce ne sono, ma neppure periodi di tempo fortemente perturbato. Il punto della situazione.

La sfera di cristallo - 6 Aprile 2009, ore 15.25

Il periodo pasquale è spesso mal digerito dai meteorologi. Le situazioni che si creano nel Mediterraneo in primavera sono di difficile lettura da parte dei modelli matematici. Se poi la previsione richiesta rasenta il lungo termine allora l'impresa diventa assai ardua, se non impossibile. Ci siamo quasi! La Pasqua sta lentamente entrando nella fascia delle previsioni più attendibili, ma ancora non basta. Troppo intricata la trama barica sul Mediterraneo per poter tentare di dare una visione più precisa della situazione. Le correnti atlantiche non stanno a guardare: a fasi alterne propongono cavi d'onda nei quali vengono ospitati sistemi frontali non intensi, ma in grado di recare instabilità su buona parte d'Italia. L'alta pressione c'è, quantomeno al suolo. La struttura risulta però vulnerabile alle quote superiori; tutto ciò non da garanzie di tenuta del bello stabile, se non per qualche giorno. Un primo corpo nuvoloso in arrivo da ovest probabilmente fallirà l'impresa a metà di questa settimana. Darà piogge di un certo peso solo sulla Sardegna e lascerà le altre regioni in balia di una blanda nuvolosità. Un secondo e più corposo attacco dovrebbe essere portato al cuore del Mediterraneo tra il Venerdì Santo e la giornata di Pasqua. In questo frangente la pioggia potrebbe cadere su molte regioni, anche se si tratterà di rovesci alternati a spazi soleggiati. Un tempo comunque inaffidabile per le gite e le escursioni all'aperto. La Pasquetta invece sembra instabile al centro-sud e migliore al nord. L'unica cosa quasi certa di tutta la previsione sembrano essere le temperature gradevoli che avremno per tutto il periodo preso in esame. Ecco la possibile linea di tendenza per i prossimi sette giorni in Italia. Martedì 7 aprile: bel tempo su tutta la Penisola. Qualche rovescio sulla dorsale appenninica e sulle Alpi occidentali nel pomeriggio. Mite ovunque. Mercoledì 8 aprile: peggiora in Sardegna con piogge. Per il resto nuvolosità fratta, alternata ad ampie zone di cielo sereno, senza precipitazioni di rilievo. Sempre mite. Giovedì 9 aprile: nubi su Isole Maggiori, lungo il Tirreno e al nord-ovest, con qualche rovescio possibile. Più aperto il tempo sul nord-est e lungo il versante adriatico. Gradevole. Venerdì 10 e sabato 11 aprile: instabile su buona parte del nostro Paese, specie al nord e al sud. Qui saranno più probabili rovesci o brevi temporali. Mite ovunque, più fresco sotto i rovesci. Domenica 12 aprile (PASQUA): moderatamente instabile sulla Penisola. Ampie le schiarite lungo le coste; diffusi invece gli addensamenti sui monti con rischio di rovesci e qualche temporale. Mite. Lunedì 13 aprile (PASQUETTA): bello al nord e sull'alto Tirreno. Instabile altrove con rovesci specie nelle zone interne del centro e del sud. Mite.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum