Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Palme infreddolite e scosse dal vento, e la Pasqua?

Ci aspetta un fine-settimana molto perturbato con la novità di una depressione tra Golfo di Genova ed alto Tirreno. La prossima settimana correnti tese settentrionali con l'alta pressione in cerca di fortuna sulle isole Far Oer.

La sfera di cristallo - 5 Aprile 2001, ore 15.33

Analizziamo la situazione del week-end delle Palme con particolare attenzione. Sono infatti previste precipitazioni importanti. Vediamo di capire su quali zone insisteranno di più. NORD-OVEST La formazione di una depressione secondaria sul Golfo Ligure ha stravolto l'ipotesi di un fine settimana tranquillo in compagnia del Foehn su Piemonte, ovest Lombardia e Valle d'Aosta. Il nucleo perturbato che si avvicinerà alle Alpi venerdì notte, tenderà infatti ad invorticarsi producendo precipitazioni a tratti anche copiose, soprattutto nella giornata di sabato: i fenomeni più intensi sono attesi sul Ponente ligure nella mattinata, ma tenderanno rapidamente a guadagnare il Levante, le Langhe, il Monferrato, il novarese, il torinese ed il settore alpino, con nevicate già a partire dai 1200 m di quota. I venti rinforzeranno ovunque e vi sarà Tramontana Scura su Genova. Domenica la furia degli elementi tenderà a placarsi in virtù dell'allontanamento del vortice depressionario verso sud-est. Le prime schiarite si affacceranno nel corso della mattinata sulla Valle d'Aosta per propagarsi poi al Piemonte occidentale e alla Liguria. Nel pomeriggio il sole dovrebbe fare la sua apparizione in modo più convincente ma una residua instabilità sarà ancora in agguato, specie sul Piemonte orientale, nella zona di Genova e di La Spezia. NORD-EST Qui il peggioramento comincerà con leggero ritardo ma non sarà meno avaro di sorprese. Già da sabato pomeriggio la Lombardia orientale, le Prealpi venete e il veronese saranno interessati da forti rovesci anche a carattere temporalesco. La neve farà inizialmente comparsa sui 1400 m ma nel corso della serata di sabato e sopratutto nella mattinata di domenica potrebbe nevicare fino a Vipiteno in Alto Adige, Tarvisio in Friuli, Sappada nel Veneto. Solo domenica sera la depressione si colmerà, permettendo un temporaneo miglioramento. CENTRO: il peggioramento su queste zone comincerà già sabato mattina con piogge sparse sulla Sardegna, la Toscana, l'alto Lazio e l'Umbria. Nel pomeriggio scoppieranno i primi temporali, qualcuno anche di forte intensità, persino in mare aperto e sull'Isola d'Elba ma l'avanzata delle precipitazioni sarà rallentata dal minimo sul Mar Ligure; ragion per cui solo domenica si avrà il massimo vigore dell'instabilità che si propagherà anche a Marche ed Abruzzo che trascorreranno un sabato generalmente asciutto. Neve o rovesci di neve oltre 1400 m in calo fino a 1200 m. SUD: Sabato tranquillo, domenica impazzita: ecco quello che attende gli amici del sud. Nubi torreggianti e rovesci temporaleschi a Benevento, caratterizzeranno la Domenica delle Palme con raffiche di vento e mare molto mosso. Le nostre elaborazioni ci segnalano forti rovesci nella zona di Benevento, Salerno, Avellino, Monte Miletto, Piedimonte Matese, oltre che su tutta la provincia di Potenza. Neve sul Volturino e sul Pollino. I temporali giungeranno poi anche sulla Puglia e sulla Calabria accompagnati da isolate grandinate. Brutta idea quella di visitare Stromboli o Vulcano nel giorno del Signore se soffrite il mal di mare. E la Pasqua? Correnti da nord, alta pressione che punta verso nord, isolandoci dalle correnti atlantiche e lasciandoci in balia delle fredde depressioni scandinave, per il momento solo schizzi sulle mappe, a cui MeteoLive ha deciso al momento di non dare credito. Cominciamo dunque dalle Palme...

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum