Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Orizzonti piovosi per molte regioni italiane durante il prossimo week-end

Una nuova ed intensa perturbazione inizierà a dare effetti sulla nostra Penisola nella mattinata di sabato, ad iniziare dalle regioni di nord-ovest. Tra domenica e lunedì coinvolte quasi tutte le regioni, con piogge però più intense al centro-nord.

La sfera di cristallo - 7 Novembre 2012, ore 14.01

La meledizione del fine settimana ( http://meteolive.leonardo.it/news/Per-sorridere-un-po%27/35/La-maledizione-del-fine-settimana/37278/) colpisce ancora!

Dopo una relativa tregua, che riporterà il sole su molte regioni (oltre alle nebbie in pianura), la situazione meteo tenderà nuovamente a deteriorarsi nella giornata di sabato, ad iniziare dai settori più occidentali.

Colpa della terza perturbazione del mese di novembre, che di gran carriera si presenterà da ovest, bussando alla porta dell'Italia con il suo carico di pioggia. La fase acuta dell'ondata di maltempo si avrà tra sabato e domenica, ma già nella giornata di venerdì le regioni settentrionali saranno prese da una certa nuvolosità, che in prossimità delle Alpi e della Liguria sarà anche foriera di qualche precipitazione.

I massimi di pioggia, secondo le analisi odierne, sono attesi prima al nord, poi sulle regioni centrali tirreniche e su parte del meridione (segnatamente sulla Campania e la Sicilia). Le correnti portanti saranno ancora una volta di matrice meridionale; di conseguenza la quota neve si manterrà abbastanza alta per il periodo, in media tra i 1700 ed i 2000 metri (stiamo parlando ovviamente dei settori alpini).

Dopo cosa potrebbe succedere? L'evoluzione per l'inizio della prossima settimana non è ancora molto chiara. Tuttavia, le ultimissime elaborazioni disponibili fanno intuire la possibilità che la suddetta perturbazione generi una depressione sul Mediterraneo. Questa potrebbe mantenere condizioni di moderata instabilità sull'Italia, in attesa di un nuovo peggioramento atteso per metà mese ad iniziare da ovest. Come vedete, c'è molta carne al fuoco, in un autunno che finalmente sembra aver trovato una sua personalità, quantomeno sotto il profilo pluviometrico.

Farà freddo? Al nord, sotto le precipitazioni, avremo un clima abbastanza freddo ed umido. Al centro e al sud invece le correnti sciroccali garantiranno temperature molto miti, che tenderanno in parte a calare fisiologicamente con l'arrivo delle precipitazioni.

Volete spingervi oltre e sbirciare tra le maglie del lungo termine? Non dovete fare altro che leggere la rubrica "Fantameteo" qui di seguito riportata. Intanto, ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Giovedì 8 novembre: bel tempo sull'Italia. Nebbia di notte e al primo mattino sulle pianure del nord e nelle valli interne del centro, in dissolvimento. Velature in arrivo al nord nell'arco della giornata. Freddo al mattino, più mite di giorno.

Venerdì 9 novembre: inizia a cambiare il tempo al centro-nord con nubi sparse e qualche precipitazione non esclusa su Alpi e Liguria. Bello al sud. Ancora banchi di nebbia sulle pianure di notte e al primo mattino. Molto mite di giorno, specie al centro-sud.

Sabato 10 novembre: peggiora al nord e sulla Toscana nel pomeriggio, con piogge sparse anche intense e neve sulle Alpi sopra i 1800-2000 metri. Altrove nubi in aumento, senza piogge e clima nel complesso mite per venti di Scirocco.

Domenica 11 novembre: piogge sparse e rovesci su tutto il centro-nord, più intense sulle regioni centrali tirreniche e il nord-est. Neve sulle Alpi sopra i 1700-1900 metri; in giornata peggiora sulla Campania. Il resto del sud ancora in attesa, con clima molto mite e nuvolosità sparsa.

Lunedì 12 e martedì 13 novembre: instabile al centro-sud con piogge più intense su Lazio, Campania e Sicilia. Al nord parziali schiarire, ma in un contesto di nubi sparse che localmente potrebbero originare qualche precipitazione. Temperature in calo al sud.

Mercoledì 14 novembre: piogge su Sicilia, settore ionico, Tirreno, Sardegna e su parte del nord-ovest. Altrove fenomeni meno probabili. Clima sempre abbastanza mite.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum