Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuove ABBONDANTI PIOGGE primaverili in arrivo da domenica sera; più colpiti nord e Toscana

Il Ponte del Primo Maggio sembra invece per il momento al sicuro sotto la protezione (almeno parziale) di un campo di alta pressione.

La sfera di cristallo - 23 Aprile 2009, ore 15.18

A catalizzare l'attenzione del pubblico è ormai l'attesissimo Ponte del Primo Maggio, sul quale per il momento l'alta pressione avrebbe deciso di mettere le mani, assicurando agli italiani qualche giorno, ma non di più, con tempo relativamente stabile e con buona probabilità anche abbastanza caldo. Si impone però un passo indietro perchè sino alla fine di aprile di belle giornate ne vedremo davvero poche, complice l'arrivo una nuova intensa depressione dall'ovest del Continente. Una depressione che sembrava dovesse morire sull'Iberia e che invece le carte delle ultime 48 ore hanno prontamente rinvigorito e destinato al Mediterraneo centrale. I fronti più importanti legati a questa depressione transiteranno lunedì 27 e martedì 28 ma sino a mercoledì 29 il tempo rimarrà instabile e non mancheranno gli ultimi acquazzoni, fra l'altro in un contesto piuttosto fresco per la stagione. Dunque anche la primavera 2009 sembra voler bissare quella del 2008 che lasciò poi però spazio ad una estate soleggiata e calda su gran parte del centro-sud, molto instabile e leggermente più fresca della norma al nord. Che significa tutto questo? Nulla. Non è affatto detto che vada così anche quest'anno. Si faceva solo una piccola considerazione sul fatto che le stagioni pare siano tornate a fare le stagioni. Se il 25 aprile in fondo risulterà abbastanza soleggiato e gradevole, il peggioramento di domenica pomeriggio al nord-ovest sarà solo l'antipasto del ben più corposo peggioramento di lunedì che, secondo le ultime emissioni del nostro modello WRF potrebbe distribuire precipitazioni anche superiori in media ai 100-130mm in sole 48 ore su diverse località del nord e della Toscana con picchi di 180-200mm, un valore davvero notevole. In merito a questo peggioramento non mancheranno indubbiamente degli "speciali" preparati dai nostri redattori. Da mercoledì come detto variabilità e per giovedì 30 ecco riaffacciarsi l'alta pressione con un cuneo che sembra, pur tra un tentennamento e un ripensamento, sia in grado di regalarci qualche giorno soleggiato, per la gioia degli albergatori prima ancora che dei turisti, vero? SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 30 APRILE 2008: venerdì 24 aprile: condizioni di moderata instabilità con rovesci sparsi al mattino su nord-est ed Emilia-Romagna, nel pomeriggio ancora lungo tutta la dorsale appenninica e forse anche al nord-ovest, più sole nelle isole. Temperature in diminuzione con venti da ENE al centro-nord, da NNE al sud. sabato 25 aprile: la giornata migliore del periodo. Solo pochi banchi nuvolosi con qualche spunto temporalesco isolato al pomeriggio in Appennino e una modesta nuvolaglia sul Piemonte al mattino. Temperature in aumento nei valori massimi. domenica 26 aprile: nubi in aumento sul settore nord-occidentale, sulla Sardegna e sulla Toscana con le prime piogge dal pomeriggio e in serata forti rovesci su Liguria, Piemonte e Lombardia, sul resto d'Italia mattinata con un po' di sole ma con arrivo di estese velature a partire da ovest. In serata peggiora anche sul nord-est e sull'Emilia con le prime piogge. Nella notte su lunedì nevicate sulle Alpi oltre i 1600m. Temperature in calo nei valori massimi al nord e sulla Toscana, in aumento per venti sciroccali altrove. lunedì 27 aprile: la giornata PEGGIORE con maltempo intenso al nord e sulla Toscana: piogge battenti e temporali, neve oltre i 1800-2000m sulle Alpi, rovesci e temporali anche su Sardegna, Lazio, piogge sul resto del centro, nuvole al sud con piovaschi sparsi, specie sulla Campania. Richiamo di venti meridionali, temperature in aumento al centro-sud, stazionarie al nord. martedì 28 aprile: ancora moderato maltempo al nord e al centro con piogge e rovesci, nuvolaglia al sud con piogge sparse ed isolati rovesci temporaleschi. Limite della neve in calo sino a 1500m sulle Alpi a fine giornata. Temperature in lieve generale flessione. mercoledì 29 aprile: festival dell'instabilità con nubi in rapido avvicidendamento nel cielo e rovesci pomeridiani talora intensi all'interno, più probabili al nord e lungo la dorsale appenninica, neve sino a 1400m su Alpi e centro-nord Appennino, fresco per la stagione. giovedì 30 aprile: tempo in graduale miglioramento ma ancora con annuvolamenti residui, specie al nord-est, dove saranno ancora possibili rovesci pomeridiani. Temperature in lieve rialzo.

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum