Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova settimana di passione in arrivo per l'Italia: pronostico X2

L'inverno ruggisce, sabato e domenica tempo più MITE ma poche illusioni! Da lunedì di nuovo freddo, vento e neve. In pole-position il centro-sud, settentrione per l'ennesima volta all'asciutto ma non è ancora detta l'ultima parola.

La sfera di cristallo - 10 Febbraio 2005, ore 14.19

Fate il vostro gioco, il pronostico meteorologico più azzeccato sull'Italia per la prossima settimana è senza dubbio X2, anche se verrebbe voglia di puntare per il 2 fisso. 1 ALTA PRESSIONE RUSSA: le sue azioni sono in calo dopo aver fatto finalmente la sua comparsa sull'est europeo e steso un braccino sino all'Itaia. E' lei la grande assente degli ultimi anni negli inverni europei ed italiani. X ALTA PRESSIONE DELLE AZZORRE: dura, coriacea, combattiva come non mai, dovrebbe starsene defilata sull'Atlantico in pieno inverno (così come ci insegnano anni di letteratura) e invece ci appesta indirettamente favorendo condizioni di ristagno atmosferico. 2 VORTICE POLARE, DEPRESSIONI NORD-EUROPEE: il nemico dichiarato dell'alta pressione. Il suo obiettivo per i prossimi 7-10 giorni sembrano essere balcani ed est europeo ma diventa sempre più credibile un interessamento dell'intera Penisola con vento, calo termico e neve su medio Adriatico e meridione. Il 2 fisso sarebbe ancor più da azzardare se queste colate fredde diventassero così dirette da generare una ciclogenesi sul Mediterraneo tale da coinvolgere tutto il Paese, anche il nord. La cosa non sembra però imminente, ma potrebbe verificarsi per gradi. Rimaniamo all'errore all'ipotesi dell'X2: correnti da nord, settentrione e parte delle centrali tirreniche protette, tempo perturbato altrove con neve sino a quote collinari e nuovi disagi per le zone già colpite (sempre valida la regola "fiocca sempre sul bianco"). Quando lo si saprà con precisione? Bisognerà verificare l'entità della prima colata fredda e il baricentro del canale depressionario che andrà ad aprirsi appena ad est della Penisola. SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 17 (attendibilità medio-alta sino a martedì, poi medio-bassa) venerdì 11 e sabato 12 febbraio: nuvolaglia sparsa sull'Italia con temperature in aumento, nubi basse sulla Liguria e in genere le regioni tirreniche sino alla Calabria, locali piovaschi. Più sole sull'Adriatico. domenica 13 febbraio: nuvoloso sui crinali alpini di confine con qualche nevicata portata da nord su alta Venosta, alta Valtellina, zona Bianco, Formazza, zona Brennero, Valle Aurina e Pusteria. Sul resto del nord soleggiato, passaggi nuvolosi al centro-sud, sul meridione qualche rovescio. Ventoso, temperature in calo entro fine giornata a partire da nord. lunedì 14 febbraio: al nord sereno, ancora neve sui versanti alpini di confine, al centro-sud, ad eccezione della costa Toscana e delle Apuane nuvoloso con rovesci sparsi, nevosi sui 700m sull'Appennino centrale e sui 900-1000m su quello meridionale, limite in abbassamento nel corso della giornata ma contemporaneo miglioramento del tempo su Toscana, Lazio occidentale e l'ovest dell'Umbria. Variabile e ventoso sulla Sardegna, temporali in Sicilia, ventaccio ovunque. martedì 15 febbraio: rovesci di neve sino a 400m su Abruzzo, Molise, Campania intenra, Puglia, Basilicata, Calabria, sino a 600m sui monti siculi, altrove abbastanza soleggiato, ancora nubi lungo la cresta delle Alpi con qualche fiocco di neve poratato da nord. Sempre relativamente freddo in pianura, molto freddo in quota per il vento. mercoledì 16 febbraio: temporanea attenuazione dei fenomeni al meridione e sull'Abruzzo, altrove abbastanza soleggiato, nubi in aumento al nord e in serata qualche nevicata lungo le Alpi, specie su Valtellina e Alto Adige, alto Cadore, Tarvisiano, alto Canton Ticino. Temperature stazionarie. (Attendibilità medio-bassa) giovedì 17 febbraio: brevi rovesci mattutini sul Triveneto e la Romagna, nevosi sino al piano, sul resto del nord parzialmente nuvoloso ma asciutto e in miglioramento, al centro instabile con possibili rovesci, nevosi in quota oltre i 400m, al sud parzialmente soleggiato con tendenza a nuovo peggioramento associato a nevicate in montagna e rovesci in pianura, specie su Molise e Puglia. In Sardegna incerto ma con prevalenza di schiarite, nuovo calo termico, freddo in montagna, più moderato in pianura ma comunque acuito dal vento. (attendibilità medio-bassa)

Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 12.17: T1-TRF.Bia Traforo Del Monte Bianco

coda

Code a Piazzale Lato Francese (Km. 3) in direzione Courmayeur dalle 12:13 del 20 set 2018…

h 12.09: A90-GRA Appia-Aurelia

coda incidente

Code causa incidente nel tratto compreso tra Svincolo 24: Via Ardeatina (Km. 48) e Svincolo 25: Via..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum