Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nuova ondata di freddo all’inizio della settimana prossima?

A partire dalla giornata di mercoledì 17 dicembre fino a domenica 21 dicembre l’Italia vivrà una situazione abbastanza tranquilla, con addensamenti e qualche pioggia sul Tirreno e al nord. Ad iniziare dalla giornata di lunedì 22 una nuova colata fredda potrebbe interessare nuovamente lo Stivale. Il suo obbiettivo non appare ancora del tutto chiaro.

La sfera di cristallo - 16 Dicembre 2003, ore 16.01

Le correnti fredde settentrionali che ci hanno interessato in questi ultimi giorni tenderanno gradualmente ad attenuarsi, a causa dello spostamento della zona di alta pressione ora presente sull’ovest del Continente in direzione dell’Europa centrale e della nostra Penisola. Da ovest, tuttavia, infiltrazioni di aria umida atlantica si faranno sentire soprattutto sulla Sardegna, sul nord-ovest e sul Tirreno, ad iniziare già dalla giornata di giovedì. Sabato l’alta pressione delle Azzorre dal vicino Atlantico punterà nuovamente verso le Isole Britanniche e la Scozia. Sul suo fianco orientale scenderanno correnti di matrice artica che di gran carriera si dirigeranno verso l’Italia. Adesso è ancora difficile stabilire l’esatta traiettoria che tali correnti seguiranno. Uno spostamento anche minimo del loro obbiettivo potrebbe determinare condizioni del tempo molto diverse da zona a zona. Al momento sembrerebbe che l’alta pressione sull’ovest del Continente tenda a “coricarsi” troppo verso l’Europa centrale e questo non consentirebbe all’aria fredda di penetrare direttamente sul Mediterraneo occidentale. Il tutto verrebbe deviato troppo ad est per consentire un coinvolgimento del nord Italia. Episodi di neve a quote basse saranno invece possibili sulle regioni adriatiche e al sud, soprattutto nella giornata di martedì 23 dicembre. SINTESI PREVISIONALE Mercoledì 17 dicembre: nubi residue al sud con qualche precipitazione anche nevosa al mattino sulla Puglia e sul Molise, in attenuazione. Nubi in parziale aumento anche al nord, senza fenomeni. Altrove bel tempo. Giovedì 18 dicembre: nubi su Sardegna, Toscana, Lazio e al nord-ovest, ma con scarsi fenomeni. Altrove tempo discreto. Temperature in aumento. Venerdì 19 e sabato 20 dicembre: ancora annuvolamenti con qualche pioggia al nord, sulla Sardegna e sul Tirreno. Fenomeni di scarso rilievo. Altrove cielo parzialmente nuvoloso con schiarite. Temperature in aumento soprattutto nei valori minimi. Domenica 21 dicembre: addensamenti in intensificazione al nord e sulle regioni centrali tirreniche con maggiori possibilità di piogge, specie su Liguria e Toscana. Al sud tempo migliore, con temperature in ulteriore aumento. Lunedì 22 dicembre: migliora al nord-ovest per l’intervento dei venti di caduta. Ancora nubi al nord-est, in attenuazione. Peggioramento al centro e al sud con piogge e qualche rovescio. Martedì 23 dicembre: temperature in calo ovunque. Neve a quote basse sul versante adriatico e al sud. Al nord e sul Tirreno ampie schiarite. Venti forti da N.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum