Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nord lambito dai temporali, per il resto tanto SOLE sino a domenica

Mercoledì passaggio temporalesco in prossimità del settore alpino e sulla fascia pedemontana del nord, giovedì qualche riflesso temporalesco anche su Molise, Lucania e Puglia, per il resto ovunque soleggiato sino a sabato. Domenica pomeriggio nuova instabilizzazione su Alpi e Triveneto con locali rovesci o temporali, per il resto sostanziale tenuta del tempo. Martedì 13 possibile peggioramento più marcato al nord-ovest.

La sfera di cristallo - 6 Maggio 2014, ore 15.11

Sono giorni di grande passione e di grande impegno per i meteorologi, che stanno cercando di capire di quanto si stia alzando l'asticella della "linea di convergenza intetropicale", meglio nota come ITCZ.

Tale linea determina la risalita verso nord anche della cintura anticiclonica subtropicale. In questo modo il flusso zonale atlantico viene deviato verso latitudini più settentrionali e sul Mediterraneo si fanno le prove generali d'estate.

Lo slancio degli anticicloni non sembra ancora tale da impedire alle saccature atlantiche di recare disturbi nell'area mediterranea in termini di precipitazioni temporalesche e di moderati sbalzi termici, ma dopo la metà del mese le sorti della battaglia per la conquista del Mediterraneo potrebbero prendere una piega più favorevole alle alte pressioni.

E' presto però per esserne davvero certi e allora seguiamo gli sviluppi di un fronte freddo che mercoledì lambirà l'arco alpino, innescando anche una serie di nuclei temporaleschi a ridosso della fascia pedemontana del nord in spostamento rapido da ovest verso est e seguito da un pronto rasserenamento del cielo.

La rotazione delle correnti a nord-ovest, prevista nella notte su giovedì, spingerà dell'aria fresca in direzione delle regioni adriatiche e qualche focolaio temporalesco potrà così attivarsi nel pomeriggio di giovedì su Molise, Puglia e Basilicata, poi tornerà il sereno ovunque, in un contesto termico assolutamente gradevole e mite.

L'alta pressione farà poi buona guardia sino a sabato, ma domenica verrà limata in quota da un flusso di correnti occidentali in parte umide ed instabili, che favoriranno annuvolamenti sulle Alpi e soprattutto sul Triveneto, ove nel pomeriggio saranno anche probabili spunti temporaleschi. Altrove prevarrà il sole.

Il vero cambiamento però il modello lo delinea per martedì 13 quando una saccatura più incisiva potrebbe penetrare da ovest, favorendo un peggioramento dapprima sul nostro settore nord-occidentale, poi anche sul resto del Paese nei giorni successivi. Leggete a tal proposito la rubrica del "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 13 MAGGIO 2014
mercoledì 7 maggio:
al nord nuvolosità irregolare e soprattutto nel pomeriggio lungo la fascia montana e pedemontana possibili rovesci, che in serata tenderanno a localizzarsi sul Friuli Venezia Giulia, specie nell'Udinese, passaggi nuvolosi anche al centro, ma senza conseguenze, al sud ben soleggiato. Lieve calo termico al nord.

giovedì 8 maggio:
al nord migliora, un po' di variabilità lungo l'Adriatico, l'Appennino centrale tra basso Lazio ed Abruzzo e Molise, Lucania e Puglia con locali acquazzoni o brevi temporali pomeridiani. Bel tempo altrove. Un po' di vento da nord.

venerdì 9 maggio:
bello ovunque, mite.

sabato 10 maggio:
un po' di banchi nuvolosi sparsi al nord, specie su Alpi e Liguria, in un contesto abbastanza o parzialmente soleggiato. Al centro-sud bel tempo, salvo annuvolamenti sull'alta Toscana. Ancora mite.

domenica 11 maggio:
sulle Alpi e sul Triveneto lieve o moderata instabilità con qualche spunto temporalesco nel pomeriggio. Sul resto del nord schiarite e al centro-sud ancora bello, salvo banchi nuvolosi sparsi sulla Toscana.

lunedì 12 maggio: al nord ancora nuvolosità irregolare ma con ampie schiarite e scarso rischio di fenomeni, al centro-sud ben soleggiato ed anche un po' caldo.

martedì 13 maggio: nubi in arrivo al nord con rovesci sparsi sul settore occidentale e sulle Alpi dal pomeriggio-sera, nubi anche in Toscana, altrove velato o poco nuvoloso. Temperature in calo al nord-ovest e nelle Alpi, in netto rialzo al centro-sud per un richiamo di venti meridionali.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum