Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nord ancora sul filo della neve, poi maltempo al centro-sud, ma Natale mite

Termiche al limite e correnti sfavorevoli al settentrione tra giovedì e venerdì, ma l'ipotesi di una spruzzata di neve, pur mista a pioggia, non è del tutto tramontata. Poi il maltempo interesserà in prevalenza il centro-sud sino a sabato. Domenica tregua, Vigilia di Natale con tempo in peggioramento al nord con Natale piovoso e netto rialzo termico in montagna, pioggia anche sulle centrali tirreniche, maggiore clemenza altrove, con grande mitezza.

La sfera di cristallo - 18 Dicembre 2012, ore 15.41

Da qualche giorno stiamo valutando la possibilità di un'ulteriore spruzzata di neve sul nord, dopo quella del 7 e del 14 dicembre; poteva essere un tris singolare oltretutto, con 3 venerdi di seguito sotto la neve in Valpadana, invece sembra che le correnti non siano favorevoli alla penetrazione del sistema frontale in arrivo dall'Atlantico tra giovedì e venerdì.

Il fronte entrerà "storto", come si dice in gergo e i fenomeni si distribuiranno in modo irregolare, rovinando del tutto l'esiguo pacchetto di aria fredda presente in Valpadana e poi puntando sul centro-sud ed insistendovi sino a sabato, con formazione di una modesta depressione al suolo.

Aggiungiamo solo che le termiche padane sarebbero anche sufficienti ad accogliere i fiocchi ed infatti non escludiamo che, soprattutto la Valpadana centro-orientale, possa assistere a qualche leggera nevicata mista a pioggia, con le temperature così distribuite lungo il profilo verticale: -2°C a 1500m, 0°C ad 800m, 1°C a livello del suolo.

Comunque sia per tutti ci sarà una tregua nella giornata di domenica, seguita da un peggioramento anche marcato al nord tra la Vigilia e il giorno di Natale, accompagnato da piogge, ma soprattutto da un netto ed inopportuno rialzo delle temperature in quota con fiocchi solo oltre i 2000m secondo il modello americano, a quote meno "drammatiche" per il periodo per gli inglesi, cioè 1400-1500m.

I fenomeni finiranno poi per estendersi anche alle regioni centrali tirreniche, mentre altrove ci sarà un richiamo di aria molto mite e non si verificheranno precipitazioni di rilievo. Sempre secondo il modello americano sulla Sardegna si toccheranno i 15°C a 1500m, davvero notevole per fine dicembre. Insomma un Natale uggioso ma non freddo al nord e parte del centro, altrove molto mite e senza piogge.

Dal 26 dovrebbe intervenire un temporaneo miglioramento, ma ci sarà ancora molta variabilità, con un possibile affondo perturbato e freddo da nord per la fine dell'anno. A tal proposito leggete la rubrica del "fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 25 DICEMBRE 2012:

mercoledì 19 dicembre:  bel tempo al nord, salvo velature e strati nebbiosi in pianura, al centro-sud residui addensamenti, ma senza precipitazioni.

giovedì 20 dicembre: nubi in aumento al nord e sulla Toscana e dalla sera prime precipitazioni a partire da ovest, nevose sino a 300m, ma localmente pioggia mista a neve sino in pianura. Maltempo anche al centro entro notte con piogge. Al sud ancora schiarite.

venerdì 21 dicembre: al nord residue precipitazioni su bassa pianura, Triveneto ed Emilia-Romagna con neve a 200-300m. Al centro-sud maltempo con piogge e rovesci, anche temporaleschi, neve oltre i 1300-1500m. Temperature in calo al centro-sud, in lieve aumento al nord.

sabato 22 dicembre: migliora al nord e sulle centrali tirreniche, maltempo su adriatiche e al sud con piogge e rovesci, anche temporaleschi. Migliora entro fine giornata. Possibili nebbie sulle pianure del nord.

domenica 23 dicembre: bello ma nebbioso sulle pianure del nord e del centro italia. Freddo solo sotto la nebbia.

lunedì 24 dicembre: peggiora gradualmente nel corso della giornata al nord e sulla Toscana con piogge sparse dalla sera. Altrove solo velato o poco nuvoloso.

martedì 25 dicembre; maltempo al nord e sulle centrali tirreniche con piogge e rovesci sparsi, neve solo a quote elevate in montagna, mite su tutte le regioni per il periodo, specie in Sardegna.



Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum