Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Niente stabilità a breve termine; successivamente l'estate potrebbe fare un tentativo...

Si conferma un fine settimana non all'altezza della stagione in corso, specie al centro-nord. Ad inizio settimana prossima qualche temporale potrebbe raggiungere anche il sud. Successivamente, l'alta pressione delle Azzorre strizzerà l'occhio all'Italia, ma la strada per una completa stabilizzazione è ancora lunga.

La sfera di cristallo - 21 Luglio 2011, ore 14.21

Finalmente una carta che metterà un po' di buon umore agli amanti del caldo e soprattutto a chi sta in vacanza.

L'analisi non promette ancora stabilità completa, ma ci mostra la volontà dell'alta pressione delle Azzorre di allungarsi verso l'Europa centrale ed il Bacino del Mediterraneo. La cartina è riferita alla giornata di giovedì 28 luglio; la strada per arrivare a questa data è quindi ancora lunga e tortuosa.

Per i prossimi giorni, invece, non ci sono buone notizie sul fronte della stabilità e del caldo. Ovviamente non stiamo dicendo che pioverà dalla mattina alla sera (ci mancherebbe!); tuttavia l'atmosfera presenterà ancora un elevato grado di inaffidabilità a causa della persistente "ferita" inferta dalle correnti nord atlantiche nel cuore del nostro Continente.

In poche parole, nel fine settimana arriveranno dei temporali, che faranno sentire la loro voce prima al centro-nord ed a seguire anche nelle zone interne del meridione. Il tutto condito da temperature di certo non elevate, vento forte e mari in condizioni non ottimali.

Da metà della settimana prossima, l'alta pressione delle Azzorre comincerà a spingere. La saccatura di conseguenza si sposterà verso levante e da ovest potrebbe (condizionale d'obbligo) aprirsi la porta del bel tempo.

Teniamo comunque presente che anomalie termiche come quella presente ora in Europa sono difficili da elidere. Ci vorrà tempo, ma piano piano potremmo uscirne, forse verso la fine del mese, se l'alta pressione ci desse una mano!

Ecco le previsioni per i prossimi sette giorni in Italia.

Venerdì 22 luglio: nubi sparse al nord, al centro e sul basso Tirreno. Ampie schiarite, ma anche qualche possibile precipitazione specie al nord e sulla Toscana. Ancora ventoso e con temperature accettabili.

Sabato 23 luglio: un po' instabile al nord e nelle zone interne del centro, con maggiore rischio di temporali. In serata peggiora al nord-ovest. Bel tempo all'estremo sud. Sempre ventoso e gradevole.

Domenica 24 luglio: possibile passaggio temporalesco prima sul nord-est e poi nelle zone interne del centro ed il versante adriatico. Ulteriore calo termico. Altrove tempo migliore anche se sempre ventoso e non caldo.

Lunedì 25 e martedì 26 luglio: correnti da nord-ovest sull'Italia e tempo un po' instabile al centro-nord, specie nelle zone interne e sui monti, dove si formerà qualche temporale nel pomeriggio. Lieve aumento termico, ma non farà caldo.

Mercoledì 27 e giovedì 28 luglio: ancora qualche temporale nelle zone interne del centro-sud e sulle Alpi orientali. Fenomeni essenzialmente concentrati nel pomeriggio. Altrove situazione in miglioramento. Temperature in aumento ad iniziare dai settori di ponente.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum