Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Nei prossimi giorni aria più respirabile e anche qualche temporale a spasso per l'Italia

Aria più fresca ed instabile affluirà gradualmente da nord-est verso la Penisola, attivando anche alcuni temporali, che sembrerebbero destinati a colpire maggiormente le regioni adriatiche e gran parte della dorsale appenninica. Verso il Ferragosto tornerà il caldo al centro-sud, mentre al nord potrebbe esserci qualche temporale, segnatamente lungo le Alpi.

La sfera di cristallo - 7 Agosto 2012, ore 15.31

Break! Basta prendere pugni bollenti dall'anticiclone africano, serve una pausa e ci sarà. Da giovedì a sabato aria più fresca affluirà in quota da nord-est sul nostro Paese, attivando alcuni nuclei temporalesche che, oltre a visitare le coste adriatiche e la dorsale appenninica, potranno anche sfondare lungo il Tirreno, determinandovi una bella rinfrescata, ma probabilmente anche la solita sfilza di danni.

Le zone più al riparo da questa ondata temporalesca rinfrescante saranno quelle nord-occidentali e la Toscana, una situazione dunque che andrà aggravando la siccità su queste zone. La pausa con aria più vivibile e con un clima più umano oltretutto durerà probabilmente poco, perchè la spinta della corrente a getto da ovest farà in modo di rispedirci addosso la calura africana che si era andata a cercare una valvola di sfogo in Spagna.

Succederà intorno e subito dopo Ferragosto, quando il flusso perturbato atlantico seguiterà a correre troppo a nord per influenzare direttamente il nostro Paese, e così saremo nuovamente in balia del caldo, tanto per ribadire che l'estate è ancora lunga e che solo le zone alpine, per l'ennesima volta, ma questo non deve stupire, sperimenteranno nuovi acquazzoni, talvolta abbondanti.

L'estate del 2003 finì proprio con un'alluvione sulle Alpi, nel Tarvisiano; speriamo che tali eventi non abbiano a ripetersi, ma qui più che aver timore delle alluvioni in questo momento bisogna sperare davvero che l'estate a settembre faccia un passo indietro, altrimenti la siccità si aggraverà ulteriormente e qui urge davvero un bel passaggio frontale di quelli che scaricano precipitazioni abbondanti non su una fascia ristretta di territorio, ma su regioni intere e tutto questo non si vede.

Perlomeno sino al 22 di agosto, difficile che accada qualcosa di trascendentale, in ogni caso seguite gli aggiornamenti e godetevi il mare, pensando che comunque qualche temporale, una volta passato, vi consentirà di vivere meglio anche in spiaggia.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 14 agosto 2012:
mercoledì 8 agosto: comincerà ad attenuarsi la calura al centro-sud, sempre bel tempo ovunque, ma con qualche spunto temporalesco sui monti del nord-est e segnatamente sulle Dolomiti nel tardo pomeriggio.

giovedì 9 agosto: si accentuerà un po' l'instabilità sul nord-est con qualche temporale più frequente sui monti, più isolato sul resto del settore alpino e per la prima volta anche in Appennino. Lieve ulteriore calo delle temperature al centro-sud, invariate al nord.

venerdì 10 agosto: accentuazione dell'instabilità su tutti i rilievi, ma in particolare su quelli alpini e prealpini centro-orientali con spunti temporaleschi che a sera guadegneranno anche le pianure del Triveneto, dell'est Lombardia ed entro notte l'Emilia-Romagna, con inserimento della Bora a Trieste, locali spunti temporaleschi anche sull'Appennino centro-meridionale nel pomeriggio, temperature in calo a partire dal Triveneto.

sabato 11 agosto: mattinata ancora instabile sull'Emilia-Romagna con gli ultimi temporali, ma in miglioramento, sul resto del nord poco nuvoloso con residui rovesci pomeridiani ancora possibili in movimento dalle Alpi verso la pianura. Al centro instabile con temporali nelle prime ore sul medio Adriatico, poi lungo la dorsale appenninica e in successivo sconfinamento nel pomeriggio sul basso Lazio, asciutto probabilmente sulla Toscana e sul nord del Lazio costiero. Al sud peggioramento con tempo instabile e temporali dapprima su Molise, nord Puglia, Campania, dal pomeriggio-sera anche su Calabria, nord Sicilia, sud Puglia, Lucania. Calo termico generale, specie in Adriatico.

domenica 12 agosto: bello al nord e al centro, residui temporali al sud, specie su basso Tirreno, Calabria e Sicilia, tendenza a schiarite.

lunedì 13 agosto: al nord passaggi nuvolosi e nelle Alpi alcuni acquazzoni sparsi o temporali di breve durata, in movimento da ovest verso est. Altrove bel tempo. Aumento delle temperature.

martedì 14 agosto: migliora al nord-ovest, ancora temporali su est Alpi, ma schiarisce, sereno altrove, temperature in ulteriore rialzo e caldo al centro-sud.

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum