Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Molta pioggia in arrivo, specie al centro-nord

Per i prossimi giorni si prospetta una lunga fase di maltempo che colpirà soprattutto le regioni settentrionali e parte di quelle centrali. La neve cadrà inizialmente al di sopra dei 2000 metri, per poi scendere sui 1500 metri a metà della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 20 Novembre 2003, ore 16.07

Dopo averla invocata per mesi, ecco la pioggia che arriva sul nord Italia. Questa volta lo farà in grande stile e non si limiterà ad una fugace apparizione di un singolo giorno. In buona sostanza l’alta pressione che ancora oggi ci sta proteggendo tenderà a spezzarsi in due tronconi. Una parte se ne andrà in pieno Atlantico e salderà un patto di alleanza con l’anticiclone delle Azzorre; l’altra si disporrà “a muro” sull’Europa orientale, impedendo la progressione dei sistemi perturbati verso levante. In mezzo si farà strada un’intensa saccatura atlantica alimentata posteriormente da aria fredda proveniente direttamente dal Canada. Come già accennato, la progressione della struttura perturbata verso la nostra Penisola sarà lenta e le nostre regioni verranno a trovarsi sotto il “tiro” delle correnti meridionali caldo-umide. Questo significherà pioggia sul nord Italia e su parte del centro per diversi giorni. Al sud, invece, le condizioni del tempo saranno migliori e le precipitazioni più scarse. Inoltre, tra martedì e mercoledì prossimi, la risalita di una depressione dal nord Africa complicherà ulteriormente le cose, con le precipitazioni che potrebbero divenire intense al nord e sul Tirreno. La quota neve, per il fine settimana, sarà attestata sui 2000 metri e in qualche caso anche oltre. A metà settimana, invece, il probabile richiamo di correnti più fresche dai quadranti orientali potrebbe determinare un calo dello zero termico in quota, con la neve che potrebbe cadere sopra i 1500-1600 metri. SINTESI PREVISIONALE fino al giorno 27 novembre Venerdì 21 novembre: tempo perturbato su Sicilia, Sardegna e Calabria con piogge e qualche rovescio. Nubi irregolari sulle altre regioni con qualche pioviggine possibile al nord e sul Tirreno. Ancora nebbia sulle pianure del nord al mattino. Sabato 22 novembre: nubi e qualche pioggia al sud, soprattutto sullo Ionio e sulla Sicilia, ma in attenuazione. Addensamenti al centro con brevi piogge su Toscana e Lazio; nubi in aumento al nord, con piogge sul nord-ovest nel pomeriggio. Temperature stazionarie. Domenica 23 novembre: al nord-ovest tempo perturbato con piogge e nevicate al di sopra dei 2000 metri. Nubi e fenomeni si estenderanno anche al Trentino e all’alto Veneto nel pomeriggio. Al centro addensamenti sulla Toscana con brevi piogge in Garfagnana, mentre sul resto d’Italia tempo in miglioramento con ampie schiarite al sud. Venti di Scirocco in rinforzo ovunque. Lunedì 24 novembre: al nord tempo perturbato con piogge sparse e nevicate al di sopra dei 1800-2000 metri. Molto nuvoloso con possibili piogge anche sulla Toscana e sul nord della Sardegna, per il resto cielo parzialmente nuvoloso, con scarsi fenomeni. Temperature in lieve calo al nord, stazionarie altrove. Martedì 25 novembre: al nord-ovest temporaneo miglioramento. Sul nord-est, al centro e sulla Sardegna molte nubi e precipitazioni sparse. Al sud addensamenti su Campania, Calabria e Sicilia, per il resto tempo discreto. In serata nuovo peggioramento al nord-ovest. Mercoledì 26 novembre: tempo perturbato al centro-nord e sulla Sardegna con piogge anche forti e nevicate al di sopra dei 1500-1600 metri sulle Alpi. Al sud addensamenti irregolari, più intensi sulla Campania e sulla Sicilia con possibili piogge. Giovedì 27 novembre: ancora piogge al centro-nord, in estensione al sud nel corso della giornata. Leggero miglioramento al nord-ovest in serata.

Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum