Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: week-end invernale, poi breve pausa di tempo buono

Alla fine il blitz nevoso al nord sarà probabilmente limitato a poche zone, mentre l'instabilità al centro e al sud persisterà sino a domenica. Il freddo si farà sentire al nord almeno sino a martedì, anche se una zona di alta pressione tenderà temporaneamente a stabilizzare la situazione. Possibili cambiamenti per il Ponte dell'Immacolata.

La sfera di cristallo - 30 Novembre 2017, ore 15.29

Spesso le carte mostrano scenari che fanno pensare a chissà quali sfracelli. In mezzo a tutto questo disquisire sulla localizzazione di eventuali nevicate al nord, si sono perse di vista le regioni nelle quali davvero questa congiuntura barica è riuscita a determinare piogge rilevanti in questi giorni: ci riferiamo ad esempio alla Campania.
 
Ora però tutti gli occhi sono puntati su quella che poteva essere davvero una rilevante situazione nevosa per il nord e che invece per il solito "capriccio" dei vortici che non vanno dove si vorrebbe, diventerà un'esclusiva di pochi: Piemonte occidentale e meridionale, Pavese, Piacentino, Parmense e Reggiano.

Gli altri al massimo si consoleranno con qualche fiocco sparso, ma a questo giro rimarranno fuori dal bianco. Pioverà invece sabato in abbondanza sulla Sardegna e tutte le regioni centrali tirreniche sino alla Campania con fiocchi in Appennino oltre i 500-700m, in Campania oltre i 1000m.

Al nord-est il tempo migliorerà già nelle prime ore di sabato, mentre al nord-ovest le schiarite arriveranno verso sera.

Domenica ancora instabilità al centro e sul basso Tirreno, in localizzazione all'estremo sud.
Da lunedì bel tempo ovunque ma gelate al nord e nelle zone interne del centro nottetempo e nelle prime ore del tempo.

L'accelerazione della corrente a getto sarà però solo parziale e temporanea; infatti per il Ponte dell'Immacolata si prospettano già nuovi scambi meridiani di calore, bisognerà vedere quanto importanti e determinanti per il tempo del nostro Paese.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 7 DICEMBRE:
venerdì 1 dicembre: al nord nuvolosità irregolare, spruzzate di neve al mattino su Appennino ligure di Levante, Emilia occidentale, Prealpi Venete, basso Trentino, Prealpi lombarde, alta pianura lombarda, piogge sparse su basso Veneto, Emilia orientale e Romagna. In giornata peggiora ovunque con precipitazioni sparse, che tenderanno rapidamente a localizzarsi su ovest Lombardia, Emilia occidentale, Piemonte, Appennino ligure e bassa Valle d'Aosta e con limite della neve generalmente esteso sino in pianura, specie nella notte su sabato. Sulla Toscana tempo instabile con rovesci nel nord della regione e limite della neve a 500m. Sul resto del centro nuvolosità variabile con ampie schiarite e basso rischio di precipitazioni. Al sud ancora nuvoloso o molto nuvoloso con rovesci sparsi e qualche temporale, specie sulle regioni estreme. Temperature in calo al nord.

sabato 2 dicembre: al mattino molte nubi su Piemonte, bassa Valle d'Aosta, ovest Lombardia, Emilia con nevicate a quote molto basse o pianeggianti in localizzazione su Cuneese, Torinese, Astigiano, Alessandrino, Pavese, Appennino ligure, Piacentino, Parmense. Già sereno sul resto del nord. Dal pomeriggio miglioramento anche ad ovest, salvo su Cuneese e dorsale appenninica, dove nevicherà sino a sera. Al centro peggiora sulla Sardegna con piogge e temporali e neve oltre i 600-700m, poi anche lungo tutte le regioni centrali tirreniche e sull'Umbria con piogge e nevicate oltre i 500-700m, fenomeni in estensione anche al medio Adriatico. Maltempo in arrivo anche sulla Campania e poi sul basso Tirreno, schiarite altrove. Temperature stazionarie al nord, in calo al centro.

domenica 3 dicembre: al nord bello ma con gelate notturne, specie nelle aree innevate di fresco. Al centro instabile con residui rovesci sparsi, ma con tendenza a miglioramento. Al sud instabile su basso Tirreno con rovesci in progressione verso Sicilia, Calabria, Basilicata e Puglia meridionale. Temperature in calo al sud.

lunedì 4 dicembre: bel tempo ovunque, gelate notturne al nord e nelle valli del centro, locali nebbie anche fitte sulle pianure. Passaggi nuvolosi medio alti lungo le Alpi.

martedì 5, mercoledì 6 dicembre: tempo simile, più mite su coste e zone di alta montagna, freddo umido da inversione termica in pianura con possibili nebbie.

giovedì 7 dicembre: possibile potenziale cambiamento del tempo, più probabile nei giorni successivi.


 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum