Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: verso la super fiammata calda al centro-sud, nord ai margini

Prima vera botta calda estiva da lunedì 4 maggio al centro-sud: i giorni più caldi saranno martedì 5 e mercoledì 6, all'estremo sud anche giovedì 7. Punte prossime ai 40°C sulla Sardegna, tra 36 e 37°C su Puglia e Sicilia. Nord ai margini con anche alcuni disturbi nelle Alpi. Tra giovedì e venerdì arriveranno i temporali con attenuazione della calura.

La sfera di cristallo - 30 Aprile 2015, ore 14.34

Il Ponte del Primo Maggio sarà ancora parzialmente caratterizzato dalla variabilità atmosferica, che coinvolgerà principalmente il settentrione ma che, con la graduale rotazione delle correnti al settore di nord-ovest, spingerà brandelli nuvolosi sino al centro Italia, almeno sino all'alba di domenica.

I fenomeni che ne deriveranno risulteranno comunque marginali e solo a tratti in grado di coinvolgere le zone pianeggianti e segnatamente nella giornata di venerdì.

L'aria umida da ovest peraltro continuerà ad infastidire le Alpi anche durante i primi giorni della prossima settimana, mentre altrove si farà sentire il respiro caldo del cupolone anticiclonico africano che, con una massa d'aria calda e stabile prenderà possesso del centro-sud, colpendo maggiormente le isole maggiori e la Puglia, dove i termometri potrebbero sfiorare in qualche caso anche picchi di 40°C.

Farà caldo anche sulle regioni centrali, con picchi di 33-34°C, mentre come detto il nord ne rimarrà ai margini ma questo non significa che le punte massime non possano avvicinarsi ai 30°C, in particolare sull'Emilia-Romagna.

Fortunatamente il tasso di umidità si manterrà basso, rendendo più sopportabile la prima calura, solitamente la più opprimente per la popolazione, considerata la perdita di abitudine dopo il semestro freddo.

La fiammata al settentrione sarà comunque di brevissima durata, già tra mercoledì e giovedì le correnti più fresche da ovest recheranno nuvolaglia sparsa con brevi rovesci, specie a ridosso delle montagne.

Venerdì 8 l'ingresso di una saccatura più decisa da ovest dovrebbe chiudere l'episodio estivo anticipato portando molti temporali, specie al nord e al centro. Dettagli ne "il fantameteo".

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 7 MAGGIO:
venerdi Primo Maggio
: al nord nuvolaglia irregolare con qualche schiarita, ma anche addensamenti temporaneamente intensi su Alpi, Prealpi, Valle d'Aosta, Lombardia centro-orientale, Triveneto, Liguria di Levante con annessi brevi rovesci o isolati temporali. Al centro nuvolaglia sparsa in Toscana con isolate piogge su Apuane e Garfagnana, parzialmente nuvoloso sui restanti settori ma con basso rischio di pioggia ed ampie schiarite, bel tempo altrove. Temperature senza variazioni di rilievo.

sabato 2 maggio: in mattinata prevalenza di sole ovunque, poi nuovo aumento della nuvolosità al nord ma con piovaschi solo a ridosso dei rilievi, velature in arrivo al centro, bel tempo al sud, temperature in generale moderato rialzo.

domenica 3 maggio: tra la notte e la mattinata nuvolaglia tra nord e centro con qualche fenomeno possibile soprattutto sul nord-est e il settore alpino, poi schiarite, bel tempo su isole e meridione, più caldo, specie al centro-sud.

lunedì 4 maggio: al nord ancora passaggi nuvolosi irregolari da ovest e segnatamente lungo le Alpi più settentrionali qualche pioggia o rovescio possibile, schiarite in Valpadana, un po' di nubi su alto Tirreno, velature anche estese altrove intervallate a fasi soleggiate. Un po' di nebbia sulle coste del Tirreno e intorno alla Sardegna nottetempo e al mattino, temperature in rialzo.

martedì 5 e mercoledì 6 maggio: ondata di calore al centro-sud e marginalmente al nord con picchi isolati di 40°C sulla Sardegna, di 36-37°C su Puglia e Sicilia, di 33-34°C altrove; al nord ancora qualche passaggio nuvoloso, specie sulle Alpi, ma più sole in pianura e un po' caldo nel pomeriggio, specie sull'Emilia-Romagna. Ancora nebbie nottetempo e al mattino sui bacini centro-meridionali a causa dell'afflusso di aria calda su un mare fresco.

giovedì 7 maggio: più nubi al nord con alcuni rovesci, specie nelle Alpi, ancora tempo buono altrove, ma meno caldo, salvo al sud e soprattutto in Puglia, dove potranno ancora toccarsi punte di 37°C. 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum