Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: variabilità primaverile a cavallo tra febbraio e marzo...

Si conferma una prossima settimana all'insegna della variabilità con qualche precipitazione soprattutto al nord e al centro.

La sfera di cristallo - 24 Febbraio 2017, ore 15.00

Mancano 4 giorni al fischio finale dell'inverno meteorologico. Il 1 marzo prenderà ufficialmente il via la primavera meteorologica; il tempo attenderà questo appuntamento presentando una situazione consona alla nuova stagione in ingresso.

Le mappe in nostro possesso mostrano per la prossima settimana un flusso occidentale scarsamente ondulato sull'Europa centrale e l'Italia.

Le correnti da ovest arrivano direttamente dall'Oceano e non si presentano quasi mai fredde; al suo interno scorrono sistemi nuvolosi più o meno intensi che con i loro transiti cadenzano spesso la primavera del Bel Paese.

La prima mappa valida per martedì 28 febbraio, mostra gli effetti (in verità modesti) della prima perturbazione attesa in Italia nel lasso temporale in parola.

Le piogge riguarderanno limitati settori del centro-nord e saranno alternate a lunghe pause asciutte. Sulle Alpi andrà in scena qualche nevicata sopra i 1400-1500 metri mentre al meridione e sulle Isole i fenomeni si prevedono scarsi in un contesto climatico molto mite.

Tra mercoledì 1 e giovedì 2 marzo il tempo dovrebbe consentire ampi spazi di cielo sereno sul Bel Paese; gli annuvolamenti più intensi risulteranno concentrati soprattutto lungo le regioni tirreniche e al nord, ma con basso rischio di pioggia.

La mitezza non mollerà la presa in Italia; a parte un po' di freddo di notte e al primo mattino sulle pianure del nord, sarà presente praticamente ovunque.

A partire da venerdì 3 marzo (seconda mappa) il tempo potrebbe subire un nuovo deterioramento ad iniziare dalle regioni settentrionali stante l'avvicinamento di una nuova e più intensa perturbazione.

Gli effetti di questo corpo nuvoloso si faranno sentire soprattutto sabato 4 marzo, ma lasciamo la parola al Fantameteo per ulteriori dettagli.

Sintesi previsionale fino alla giornata di venerdì 3 marzo.

Sabato 25 febbraio: ancora instabile sul versante adriatico e al meridione con piogge e rovesci in attenuazione in serata, per il resto condizioni in miglioramento. Clima ventoso e più freddo specie al nord.

Domenica 26 febbraio: ultimi rovesci al meridione al mattino in via di attenuazione, per il resto nubi sparse, ma con belle schiarite e generale assenza di fenomeni. Mite ovunque.

Lunedì 27 febbraio: nubi in aumento al nord e sul Tirreno, ma senza piogge, per il resto bel tempo e mite.

Martedì 28 febbraio moderato peggioramento sul Tirreno e al nord con qualche pioggia, più sole altrove in un contesto molto mite.

Mercoledì 1 e giovedì 2 marzo tempo ovunque discreto con nubi al nord e sul Tirreno senza piogge. Mite.

Venerdì 3 marzo peggioramento a partire dal nord, invariato altrove.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum