Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: ultimi spifferi freddi, venerdì qualche fiocco al nord-ovest, poi...

Le correnti occidentali decise a sfondare, torneranno le perturbazioni atlantiche in un contesto mite?

La sfera di cristallo - 24 Gennaio 2017, ore 15.24

Confermiamo anche in questa sede la graduale uscita di scena dell'aria fredda di origine polare continentale e l'avvento di correnti ben più miti ma umide di origine atlantica già prima della fine del mese.

Andiamo però con ordine: si sta esaurendo l'azione della depressione che ha interessato l'Italia centro-meridionale ed entro mercoledì cesseranno i fenomeni residui anche al sud.

Al nord sta per rientrare aria più fredda dai quadranti nord-orientali, che riporterà estese gelate notturne e un clima diurno più freddo per mercoledì e giovedì.
 
Nel contempo da ovest avanzerà la saccatura che andrà a sospingere aria umida in direzione delle regioni di nord-ovest nella giornata di venerdì, favorendovi qualche nevicata essenzialmente verso sera, tra Appennino Ligure, Piemonte ed estremo ovest della Lombardia.

Nel fine settimana dalla saccatura si isolerà un modesto minimo depressionario che porterà della variabilità con qualche pioggia su Sardegna e regioni tirreniche.

Con l'inizio della prossima settimana avanzerà gradualmente da ovest la figura depressionaria che dovrebbe interrompere in modo più deciso la lunga fase secca che ha vissuto il settentrione, portando pioggia in pianura e neve sulle Alpi dalle quote medio-alte (speriamo non troppo).

Le temperature infatti sono attese in netto rialzo e su valori superiori alla media del periodo, specie al centro e al sud.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 31 GENNAIO:
mercoledì 25 gennaio:
ultime piogge al sud, in attenuazione nel corso della giornata, nuvolaglia residua al centro ma senza fenomeni, tempo buono ma di nuovo freddo al settentrione.

giovedì 26 gennaio: un po' di banchi nuvolosi medio alti in transito al nord e forse qualche nube bassa sulle zone pianeggianti. Bel tempo altrove. Ancora freddo al mattino al nord ma anche nelle zone interne del centro con gelate, anche intense sulle zone ancora innevate dell'Abruzzo e delle Marche.

venerdì 27 gennaio: possibili deboli nevicate intermittenti verso sera su Piemonte, bassa Valle d'Aosta, Appennino Ligure centrale e di Ponente, Pavese, Lomellina, sud ovest Milanese. Nuvole senza neve sul resto del nord, nubi e piovaschi sulla Toscana, per il resto velature in un contesto soleggiato. Temperature in calo al nord-ovest, stazionarie al nord-est, in aumento al centro e al sud.

sabato 28 e domenica 29 gennaio: condizioni di generale variabilità, qualche pioggia sulle regioni centrali tirreniche, specie sabato, tempo asciutto altrove, sempre più mite.

lunedì 30 gennaio e martedì 31 gennaio: nuvolosità irregolare ovunque con un po' di sole, temperature in aumento. Tendenza a peggioramento sulla Liguria da martedì pomeriggio con piogge, nubi e fenomeni in estensione al resto del nord entro sera.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 20.27: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Doganella (Km. 19,8) e Corso Mal..…

h 20.27: A23 Palmanova-Tarvisio

rain

Pioggia nel tratto compreso tra Pontebba (Km. 92,4) e Dogana Di Coccau-Confine Di Stato (Km. 119,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum