Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: tra acquazzoni, schiarite e un po' di freddo

Settimana spiccatamente instabile sulla nostra Penisola stante la presenza di una zona di bassa pressione al centro del Mediterraneo. Nel fine settimana arriverà anche un po' di freddo al nord.

La sfera di cristallo - 8 Aprile 2019, ore 16.00

Un tempo dinamico, non caldo e con la pioggia sempre dietro l'angolo. L'Italia sperimenterà il volto instabile di una primavera iniziata sotto i fasti di un forte anticiclone che ha negato la pioggia alla maggior parte delle regioni. 

Ora l'anticiclone si è spostato verso le alte latitudini, lasciando il Mediterraneo in balia di depressioni che regaleranno alcune innaffiate in pianura ed imbiancate anche consistenti sulle Alpi e sulle vette dell'Appennino. 

Dopo un martedi variabile con qualche pioggia in Adriatico e al meridione, il tempo inizierà a peggiorare in maniera decisa nella giornata di mercoledi 10 aprile, quando arriveranno rovesci più o meno consistenti sul Bel Paese (si legga questo articolo per maggiori dettagli: www.meteolive.it/news/In-primo-piano/2/maltempo-mercoledi-10-pioggia-a-portata-di-mano-su-molte-regioni-/78414/

La giornata peggiore della settimana sembra essere però giovedi 11 aprile: 

Saranno davvero poche le zone che si salveranno dalle grinfie di Giove Pluvio; le precipitazioni si prevedono anche di una certa intensità, specie al nord e sul Tirreno con la neve che tornerà a cadere sulle Alpi e sulle vette dell'Appennino centro-settentrionale. 

Resteranno probabilmente escluse dall'abbraccio piovoso le estreme regioni meridionali e la Sicilia, anche se verranno interessate successivamente. 

Nella giornata di venerdi 12 aprile i fenomeni più intensi saranno presenti al sud e su parte del centro, mentre al nord le eventuali precipitazioni diverranno meno diffuse stante l'ingresso di correnti più secche da nord-est. 

Cosa potrebbe capitare successivamente? Dopo un sabato variabile con qualche rovescio al nord-ovest e in Sardegna, una nuova struttura depressionaria si impadronirà dell'Italia tra domenica 14 e lunedi 15 aprile. Ecco la mappa prevista per le ore centrali di domenica 14 aprile: 

Il peggioramento del tempo questa volta arriverà da est sotto le spoglie di un'ondata di freddo che si farà sentire essenzialmente sui Paesi oltralpe e marginalmente sulle regioni settentrionali italiane. L'impatto delle correnti più fredde sul Mediterraneo darà luogo a nuove piogge soprattutto nella giornata domenicale. 

La mappa della probabilità di pioggia maggiore di 5mm ricavata sulla base dei 20 scenari che compongono il modello americano per domenica 14 aprile mostra un discreto rischio piovoso sulla nostra Penisola: 

Il rischio maggiore di pioggia sembra collocato al momento sul settore alpino centro-occidentale e tra il Lazio e l'Abruzzo. Potrebbero invece restare escluse le estreme regioni meridionali, ad eccezione forse della Sicilia settentrionale. Altrove vige una probabilità di pioggia MEDIA, tra il 45 e il 55%. 

Se volete delucidazioni sul tempo a lungo termine potete leggere la rubrica "Fantameteo"; per il momento ecco la linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedi 15 aprile

Martedi 9 aprile: clima variabile con belle schiarite e qualche pioggia sulle regioni di nord-est, in Adriatico e al meridione. Peggiora in serata sulla Sardegna. 

Mercoledi 10 e giovedi 11 aprile: tempo instabile su tutta l'Italia con rovesci più intensi al nord e sul Tirreno, localmente a carattere temporalesco specie nella giornata di giovedi 11; neve sulle Alpi a quote non elevate per il periodo; meno frequenti i fenomeni sulle regioni ioniche. 

Venerdi 12 aprile: migliora al nord e sul Tirreno con belle schiarite, ancora rischio di pioggia al sud, nelle regioni adriatiche e interne. Clima fresco ovunque. 

Sabato 13 aprile: migliora al centro e al sud con belle schiarite; nuovo peggioramento al nord, specie al nord-ovest con nuove piogge e nevicate sulle Alpi. 

Domenica 14 e lunedi 15 aprile: nuovo peggioramento al nord e al centro con piogge e rovesci sparsi; neve sulle Alpi già sopra i 1000 metri, più aperto il tempo al sud e sulle Sicilia. Freddo e ventoso al nord, più mite sul resto della Penisola. 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 

>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum