Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: tempo in peggioramento tra il week-end e l'inizio della settimana prossima in Italia

Fino a venerdì il nord Italia sarà lambito dalla coda delle perturbazioni in transito sull'Europa centrale. Tra il week-end e l'inizio della settimana prossima probabile peggioramento sull'Italia ad iniziare dalle regioni settentrionali.

La sfera di cristallo - 25 Agosto 2014, ore 15.06

Che succede all'estate italica? Al nord si spera che i temporali concedano una tregua, dopo un agosto davvero pregno di instabilità. Al meridione si spera invece che arrivi un po' di pioggia a bagnare i terreni arsi da settimane di solleone.

Paradossi quasi scontati di una nazione molto estesa in latitudine e che spesso contempla situazioni meteorologiche diverse, se non opposte tra settentrione e meridione. 

Fino alla giornata di venerdì, il tempo del nord Italia resterà incanalato sui binari della variabilità, dettata dal transito delle code perturbate che agiranno essenzialmente a nord dell'arco alpino. 

Al centro e soprattutto al meridione l'estate mediterranea si esplicherà al meglio, con bel tempo e temperature elevate specie sulle zone estreme. Una situazione che potrebbe (in teoria) essere in linea con i canoni meteo tardo-agostani del Bel Paese.

Il fattaccio potrebbe capitare tra il week-end e l'inizio della settimana prossima. Una perturbazione più intraprendente, inserita in un'ampia ondulazione, potrebbe mettere il settentrione sotto piogge e temporali già nella giornata di sabato.

Il successivo spostamento del sistema frontale verso levante determinerà domenica un convolgimento di tutto il nord Italia e la Toscana.

Lunedì, la figura di maltempo evolverà ulteriormente verso levante, penetrando come una lama nel burro sul Tirreno meridionale.

Se le cose andassero realmente così, un peggioramento anche intenso interesserebbe prima il centro e poi anche il meridione, interrompendo il lungo regime siccitoso che interessa soprattutto le estreme regioni meridionali.

La situazione è ancora in evoluzione, ma se volete ulteriormente allungare il collo verso il lungo termine potete leggere la rubrica Fantameteo.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 1 settembre.

Martedì 26 agosto: nord Italia sotto condizioni di variabilità con qualche temporale possibile, specie in prossimità dei rilievi. Centro e sud sotto il sole, con temperature in aumento.

Mercoledì 27 agosto: un po' instabile al nord-est con qualche temporale. Nubi anche nelle zone interne del centro e al nord-ovest, ma con scarsi fenomeni, bello e caldo altrove.

Giovedì 28 e venerdì 29 agosto: bel tempo al centro-sud, molto caldo sulle regioni estreme. Al nord più variabile con rischio di qualche fenomeno temporalesco sempre più probabile su Alpi, Prealpi e settore di nord-est.

Sabato 30 agosto: temporali in arrivo al nord ad iniziare da Alpi e Prealpi. Bello e meno caldo al centro e al sud.

Domenica 31 agosto: tempo molto instabile su tutto il nord con temporali sparsi, in spostamento verso la Toscana, l'Umbria e l'alto Lazio. Le altre regioni ancora in attesa, con tempo abbastanza buono.

Lunedì 1 settembre: instabile al centro-sud e sul nord-est con temporali sparsi e calo delle temperature. Migliore la situazione al nord-ovest e sulla Sardegna. Ventoso e temperature in calo.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum