Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: SOLE e CALDO nel week-end, poi spazio a PIOGGE e TEMPORALI

Confermata la fase stabile e calda che avrà il suo apice durante il prossimo fine settimana. Confermato anche il tracollo dell'alta pressione che avverrà nei primi giorni di settembre con temporali anche di forte intensità sull'Italia.

La sfera di cristallo - 27 Agosto 2015, ore 16.00

L'estate torna a ruggire sul nostro Paese; la rimonta dell'alta pressione afro-mediterranea garantirà un fine settimana all'insegna del sole e del caldo non solo in Italia, ma su gran parte dell'Europa centro-meridionale.

La cartina sinottica valida per il pomeriggio di domenica 30 agosto ci mostra un solido anticiclone che proteggerà la nostra Penisola dagli attacchi delle perturbazioni atlantiche.

Bel tempo, ma anche caldo. Tra sabato e domenica alcune regioni italiane potrebbero valicare agevolmente la soglia dei 35°, anche se con tassi igrometrici abbastanza contenuti (salvo la fascia costiera). Gli annuvolamenti saranno davvero poco performanti ed interesseranno essenzialmente le zone montuose, ma senza determinare precipitazioni (si legga a tal proposito questo articolo di approfondimento: http://meteolive.leonardo.it/news/Week-end/4/meteo-fine-settimana-chi-superer-i-35-/50989/).

La situazione a scala europea subirà una modifica nei primi giorni del nuovo mese. La seconda cartina, valida per martedì 1 settembre, ci mostra un notevole ridimensionamento dell'alta pressione (sia come forza, che come estensione) indotto dall'azione sempre più pressante di correnti fresche ed instabili di matrice settentrionale (frecce blu).

Le medesime correnti piloteranno un nucleo instabile, che tra martedì 1 e mercoledì  2 settembre agirà sulla Francia con conseguente calo della pressione sul nord Italia (seconda figura a lato).

In questo frangente arriveranno i primi temporali sulle Alpi, ma in successiva estensione alle pianure del nord con annessa diminuzione della temperatura.

L'evoluzione successiva contemplata questo pomeriggio da diverse elaborazioni vede la penetrazione decisa dell'aria fresca nord atlantica sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo. Il contrasto acceso con le acque surriscaldate del Mare Nostrum potrebbe dare vita a fenomeni temporaleschi intensi, supportati dalla creazione di un minimo barico tra la Corsica e il Mar Ligure (terza cartina a lato).

I temporali interesseranno in un primo tempo il centro-nord, ma tenderanno ad estendersi abbastanza rapidamente al meridione e alle Isole, dove sarà palese una sensibile diminuzione della temperatura. 

L'estate, dopo i fasti del prossimo week-end, potrebbe quindi subire un duro attacco...forse quello definitivo. Se volete conoscere le prospettive a lungo termine potete leggere la rubrica Fantameteo. Per il momento, ecco la linea di tendenza per i prossimi sette giorni in Italia.

Da venerdì 28 a lunedì 31 agosto bel tempo e molto caldo su tutta l'Italia, con pochi e innocui annuvolamenti su Alpi e Appennini nel pomeriggio. Martedì 1 e mercoledì 2 settembre primi temporali al nord ad iniziare dalle Alpi, ma in estensione alla fascia pianeggiante specie nella giornata di martedì; ancora bel tempo e caldo sul resto d'Italia. Giovedì 3 settembre tempo instabile al centro-nord con temporali anche forti associati ad un marcato calo termico; ancora in attesa le regioni meridionali e le Isole, che verranno interessate successivamente.

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum