Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: si rivede il bel tempo, ma non durerà a lungo...

Alta pressione in rimonta sull'Europa centrale e in Italia a metà settimana, stante l'allungo dell'anticiclone delle Azzorre verso il nostro Continente. La situazione potrebbe però peggiorare nuovamente nel prossimo week-end stante la discesa di un fronte nord Atlantico sul bacino centro-occidentale del Mediterraneo.

La sfera di cristallo - 16 Febbraio 2015, ore 15.05

L'Italia, al momento, si trova tra le spire di una circolazione di bassa pressione che presenta il minimo in prossimità della Sardegna.

La girandola dei sistemi nuvolosi sta interessando in modo particolare il Tirreno e le Isole. Anche parte delle regioni settentrionali risentono di nubi e precipitazioni, che in prossimità dei rilievi (anche a bassa quota nel Cuneese) sono di tipo nevoso.

Nelle prossime ore, la depressione tenderà a muoversi lentamente verso sud-est. Tra la serata di martedì e le prime ore di mercoledì si posizionerà sull'Algeria, causando forti condizioni di maltempo sulla Sicilia e sulla Calabria (qui tutti i dettagli a riguardo: http://meteolive.leonardo.it/news/In-primo-piano/2/maltempo-tra-marted-e-mercoled-attenzione-alle-piogge-intense-tra-sicilia-e-calabria/49016/)

Successivamente, tra mercoledì sera e la giornata di venerdì, l'alta pressione si allungherà verso l'Europa centrale e la nostra Penisola (prima cartina in alto a sinistra), determinando una breve fase di tempo stabile. Le precipitazioni concederanno una tregua, ma sulle pianure e le bassure torneranno banchi di nebbia specie di notte e nelle prime ore del mattino.

Come anticipato poco sopra, la fase anticiclonica sul Mediterraneo non sembra avere vita lunga. Da nord-ovest si farà strada un sistema frontale che sabato taglierà come una lama nel burro il tessuto stabile, penetrando sul Mare Nostrum dalla Valle del Rodano.

La seconda cartina è prevista per la notte tra sabato 21 e domenica 22 febbraio. Come si può notare, l'Italia sarà interessata da una depressione nuova di zecca, che si formerà all'altezza del Mar Ligure, ma verrà trascinata verso sud-est dalle correnti dominanti alle quote superiori.

Sul nostro Paese torneranno le piogge e anche la neve a quote collinari al nord e su parte del centro, ma questo discorso dovrà essere rivisitato in seguito, alla luce delle nuove emissioni modellistiche.

Se volete spingervi oltre, nelle maglie del lungo termine, vi consigliamo di leggere la rubrica "Fantameteo". Per il momento, ecco la linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 23 febbraio.

Martedì 17 febbraio: ancora instabile sulle isole, al sud e lungo il versante adriatico, con piogge sparse e rovesci. Qualche precipitazione sarà ancora possibile al mattino sul nord-ovest, ma tenderà ad attenuarsi. Su tutte le altre regioni tempo asciutto. Tra pomeriggio e sera forte peggioramento su Sicilia e Calabria con forti piogge.

Mercoledì 18 febbraio: precipitazioni intense al mattino su Sicilia e Calabria, in attenuazione nel pomeriggio. Qualche pioggia ancora possibile sulla Sardegna orientale, anch'essa in attenuazione, altrove asciutto.

Giovedì 19 e venerdì 20 febbraio: bel tempo su tutta l'Italia a parte nubi residue al sud senza fenomeni. Possibili banchi di nebbia al mattino sulle pianure e sulle bassure, in attenuazione in giornata.

Sabato 21 febbraio: peggiora al nord, sulle regioni centrali tirreniche e sulla Sardegna con piogge sparse e neve a quote collinari al nord, altrove tempo in peggioramento, ma ancora asciutto.

Domenica 22 febbraio: instabile o perturbato ovunque con piogge sparse, rovesci e neve sui rilievi. Attenuazione dei fenomeni al nord nel pomeriggio. Ventoso e abbastanza freddo.

Lunedì 23 febbraio: ultimi addensamenti al meridione in attenuazione, per il resto situazione in miglioramento e temperature in salita.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum