Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: si conferma una settimana TURBOLENTA sulla nostra Penisola

L'ingresso di una depressione da nord-ovest sul Mediterraneo darà luogo ad una fase di maltempo che interesserà tutta l'Italia. Prevista neve a bassa quota al nord mercoledì e giovedì.

La sfera di cristallo - 19 Gennaio 2015, ore 15.00

Il maltempo non farà sconti alla nostra Penisola nel corso di questa settimana.

L'ultima perturbazione che ha portato la neve sulle Alpi a quote abbastanza elevate ha spianato il terreno a nuovi impulsi perturbati che uno dopo l'altro veleggeranno dal nord Atlantico in direzione del Mare Nostrum, rinnovando condizioni instabili (se non perturbate) almeno fino al prossimo week-end

Il primo della serie sta entrando in queste ore sul Mediterraneo occidentale e causerà un moderato peggioramento al centro-sud nella giornata di martedì 20. Esso tenderà ad estendersi anche al nord nella giornata i mercoledì 21, causando nevicate a quote molto basse sul nord-ovest.

Un secondo sistema frontale, che al momento si trova ancora sul Vicino Atlantico, si getterà nel Mediterraneo giovedì 22 gennaio, causando un peggioramento generalizzato delle condizioni meteorologiche sul nostro Paese, oltre ad un calo delle temperature segnatamente al nord.

La depressione corrispondente, inquadrata nella cartina in alto a sinistra, attraverserà tutta l'Italia e sabato la ritroveremo piazzata sulle nostre regioni meridionali.

Ecco il centro motore del maltempo, che sabato 24 gennaio interesserà segnatamente il meridione e il Medio Adriatico, con nevicate in Appennino al di sopra degli 800-1000 metri.

Tutta l'Italia resterà comunque ingabbiata nelle spire di questo grosso vortice, il quale tenderà ad aspirare aria più fredda (ma non gelida) dai quadranti orientali europei.

Una nuova ondulazione del flusso porterà probabilmente un nuovo nucleo instabile sui settori di ponente e al nord nella giornata di domenica 25 gennaio. Questo terzo "attacco", tuttavia, non viene ancora ben inquadrato dalle elaborazioni in quanto molto più veloce. Solo successivamente, l'alta pressione da ovest proverà a spingere, anche se al momento non sembra avere molta fortuna. 

Se volete ulteriori delucidazioni sul tempo a lungo termine potete leggere la rubrica "Fantameteo". Per il resto ecco la linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 26 gennaio.

Martedì 20 gennaio: moderato peggioramento al centro-sud con piogge sparse e qualche rovescio. Neve in Appennino sopra i 900-1000 metri. Al nord tempo asciutto a parte precipitazioni deboli e di poco conto. Temperature stazionarie.

Mercoledì 21 gennaio: estensione del peggioramento anche al nord nel corso della giornata, con nevicate a quote basse sul nord-ovest (200-400 metri), solo localmente e miste a pioggia sulla pianura piemontese. Al centro-sud temporaneo aumento termico stante l'ingerenza di correnti sciroccali.

Giovedì 22 gennaio: tempo perturbato su tutta l'Italia con piogge sparse e rovesci, specie al centro-nord. Ancora rischio di neve a bassa quota (200-400 metri) al nord, specie sulla parte occidentale. Temperature in ulteriore calo anche al centro, ancora mite il sud. Ventoso ovunque.

Venerdì 23 e sabato 24 gennaio: maltempo al centro-sud, specie sul medio Adriatico e al meridione, con piogge sparse e neve sopra gli 800-1000 metri; tempo in miglioramento al nord e sul Tirreno, ma in un contesto ventoso e abbastanza freddo.

Domenica 25 gennaio: possibile temporaneo peggioramento al nord, sul Tirreno e sulla Sardegna con neve a bassa quota al nord, ma in miglioramento già dopo mezzogiorno. Ancora tempo instabile altrove con rischio di piogge, rovesci e neve in Appennino, ventoso e abbastanza freddo.

Lunedì 26 gennaio: migliora al nord e al centro con parziale aumento termico, ancora instabile al sud con piogge e neve in Appennino. Ventoso ovunque.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum