Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: per ora confermato il MALTEMPO di inizio settembre al centro-sud

Fino alla giornata di domenica alternanza di schiarite anche ampie e addensamenti più compatti in prossimità dei rilievi, associati a qualche temporale specie nel pomeriggio. Tra lunedì e martedì passaggio di un fronte freddo al centro-sud con temporali e calo delle temperature. A seguire ancora correnti nord-orientali sull'Italia, con disturbi in Adriatico e al meridione.

La sfera di cristallo - 28 Agosto 2014, ore 15.00

Molte conferme e quasi nessuna smentita nelle corse modellistiche odierne circa il cambio di circolazione atteso in Italia nel corso della prossima settimana, anche se nulla è ancora scontato e occorre avere nuove conferme anche nella giornata di venerdì per ritenere la previsioni quasi certa.

Questa volta a farne maggiormente le spese saranno le regioni centro-meridionali, segnatamente i settori orientali e interni.

Il mese di settembre, di conseguenza, debutterà con il maltempo al centro-sud. Dopo giorni di solleone e caldo, l'estate subirà su queste zone una battuta di arresto. Il cambiamento sarà accompagnato da fenoneni anche intensi, vento forte (con mareggiate sulle coste esposte) e una generale diminuzione delle temperature.

Prima che ciò accada, l'Italia vivrà una fase di variabilità positiva fino al week-end. Gli eventuali temporali si dovrebbero limitare ai rilievi alpini e appenninici nelle ore del pomeriggio, mentre lungo le coste e sulle Isole il tempo seguiterà ad essere buono.

Il quadro termico resterà invariato, con valori abbastanza elevati (ma non troppo) specie sulle regioni meridionali.

Il cambiamento si manifesterà segnatamente nella giornata di lunedì 1 settembre. La cartina che vedete assomma le precipitazioni attese in Italia tra le 8 e le 14 della giornata in parola.

Un grappolo di rovesci e temporali scivolerà dall'Emilia Romagna verso il medio Adriatico, accompagnato da venti forti settentrionali, mareggiate e un forte calo delle temperature.

Più marginali gli effetti sul Tirreno, le Isole e al nord, dove avremo un clima ventoso, ma sostanzialmente asciutto e con ampie schiarite.

I temporali marceranno velocemente verso il sud peninsulare, dove la situazione tenderà a peggiorare abbastanza rapidamente ad iniziare dal Molise e la Puglia Garganica.

Nella seconda parte di lunedì e la prima mattinata di martedì i fenomeni più intensi (temporali, vento forte e mareggiate) si concentreranno tra il Molise, la Lucania e la Puglia.

Qualche rovescio sarà ancora presente al centro, specie tra le Marche, le zone interne del Lazio e l'Abruzzo, accompagnato da una forte ventilazione settentrionale.

Nel corso di martedì la situazione tenderà a peggiorare anche sulla Calabria e il nord della Sicilia, mentre al settentrione, sulla Toscana e sulla Sardegna il tempo sarà nel complesso soleggiato ( anche se ventoso).

Successivamente, una depressione si isolerà tra lo Ionio e la Grecia, mentre sull'Europa centro-occidentale si affermerà un potente anticiclone. Questa congiuntura barica farà affluire verso le nostre regioni correnti moderatamente instabili da nord-est che recheranno disturbi segnatamente al meridione e lungo il versante adriatico.

Al nord, sul Tirreno e la Sardegna avremo invece bel tempo e temperature in graduale aumento.

Per fare maggiore chiarezza, ecco la possibile linea di tendenza del tempo in Italia fino alla giornata di giovedì 4 settembre.

Venerdi 29 agosto: inizialmente bello su tutta l'Italia, poi peggiora su Alpi e Prealpi nel pomeriggio, con qualche temporale in marcia da ovest verso est. Nubi sparse sul restante settentrione, in estensione alla Sardegna e alla Toscana. Qualche temporale tra le zone interne di Lazio e Abruzzo, per il resto bel tempo.

Sabato 30 e domenica 31 agosto: l'ultimo fine settimana di agosto vedrà la possibilità di temporali sulle Alpi e la dorsale appenninica, con qualche sconfinamento sulle pianure del nord domenica sera. Per il resto tempo abbastanza buono.

Lunedì 1 settembre: peggiora prima sull'Emilia Romagna, poi al centro, specie il settore interno e adriatico, con temporali e rovesci anche forti. Peggioramento al sud entro la serata con precipitazioni anche intense e vento forte. Sul resto del nord, l'alto Tirreno e la Sardegna ampie schiarite. Ventoso su tutti i mari e forte calo termico al centro-sud.

Martedì 2 settembre: piogge e rovesci al sud in temporanea attenuazione. Nubi sui settori orientali del centro con qualche rovescio locale, bello al nord, sul Tirreno e la Sardegna. Ventilazione nord-orientale sostenuta al sud.

Mercoledì 3 e giovedì 4 settembre: bello al nord, versante tirrenico e Sardegna. Un po' instabile in Adriatico e al sud con precipitazioni localmente a carattere di rovescio o temporale. Ventoso al centro-sud, temperature in aumento al nord.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum