Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: parentesi primaverile, da lunedì nuovo peggioramento!

Parziale rimonta dell'anticiclone sino al week-end, poi si prospetta un nuovo peggioramento con affondo freddo da nord e depressione in formazione sull'Italia.

La sfera di cristallo - 7 Marzo 2017, ore 15.00

La circolazione depressionaria che sta ancora interessando le nostre regioni centro-meridionali si andrà gradualmente colmando entro le prime ore di giovedì, lasciando spazio a circa 48 ore di alta pressione, che riusciranno a far salire rapidamente le temperature massime ben oltre la media del periodo, specie al nord-ovest, coinvolto in maniera netta anche da una debole ma efficace ricaduta di correnti calde dalle Alpi.

Giovedì e venerdì dunque le temperature massime potrebbero raggiungere valori di 20°C nelle aree lontane dal mare e picchi di 22-23°C sulle pianure di Piemonte e Lombardia.

Il bel tempo andrà scemando molto lentamente nel corso del fine settimana, ma soprattutto alla fine di domenica, quando una massa d'aria fredda in quota potrebbe valicare le Alpi e favorire l'approfondimento di un vortice depressionario tra la Valpadana e il Mar Ligure, in grado di determinare piogge, temporali e anche nevicate sui rilievi.

Il vortice nei giorni successivi potrebbe poi proseguire la sua corsa verso sud mantenendo il tempo instabile su gran parte del Paese, in un contesto decisamente più fresco.

E' normale che marzo offra questi sbalzi termici così improvvisi, l'importante è non alleggerirsi troppo ai primi caldi: nel 2004 ad esempio si passò dalla neve del giorno 11 al nord ad una settimana successiva caratterizzata da temperature anche oltre i 25°C sulle zone pianeggianti, cosa che provocò una precoce esplosione vegetativa, seguita però poi da un nuovo ritorno del maltempo e del freddo.

Del resto marzo è sempre stato e sempre sarà "pazzerello" per definizione, mese di transizione tra un inverno che quest'anno oseremmo definire "in convalescenza" e una primavera dal carattere sempre più "indecifrabile".

In ogni caso, come potrete leggere anche nella rubrica del "fantameteo", la piega instabile di metà mese sembra conclamata e destinata a durare.

SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 14 marzo:
mercoledì 8 marzo
: ancora tempo instabile e ventoso al sud con rovesci e aria fresca, tempo buono al nord e al centro, salvo residui addensamenti sul medio Adriatico, in salita le temperature massime.

giovedì 9 marzo: residui addensamenti al sud ma con tendenza a miglioramento, bel tempo al nord e al centro, mite soprattutto al nord-ovest. Nelle Alpi passaggi nuvolosi medio alti, più compatti sulle zone di confine orientali, dove non si escludono brevi piovaschi, ulteriore rialzo termico.

venerdì 10 marzo: bel tempo ovunque e clima mite, specie al nord-ovest.

sabato 11 e domenica 12 marzo: un po' di variabilità al nord e marginalmente al centro ma con prevalenza di sole e clima ancora mite, sole al sud; dalla serata di domenica tendenza a rapido aumento della nuvolosità al nord con piogge, rovesci e limite delle nevicate in calo sino a 1200m. 

lunedi 13 marzo: al nord e al centro instabile con piogge e rovesci, neve sulle Alpi e sul nord Appennino oltre i 1000m, oltre i 1200m sull'Appennino centrale, fenomeni in localizzazione su nord-ovest e Toscana. Al sud ancora tempo d'attesa ma temperature in generale flessione.

martedì 14 marzo: tempo instabile sull'insieme del Paese con possibili precipitazioni, ma previsione ancora da affinare e confermare.



 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 19.42: A1 Roma-Napoli

coda incidente

Code per 3 km causa incidente nel tratto compreso tra Ceprano (Km. 643,3) e Frosinone (Km. 623,8)..…

h 19.42: A1 Firenze-Roma

coda incidente

Code per 2 km causa incidente nel tratto compreso tra Firenze Scandicci e Firenze Sud (Km. 300,9)..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum