Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: parentesi di bel tempo, ma il centro-sud si prepari a fenomeni INTENSI!

Alta pressione in temporanea rimonta sul bacino del Mediterraneo nei prossimi giorni. A metà della settimana prossima probabile forte peggioramento al centro-sud con fenomeni anche intensi.

La sfera di cristallo - 17 Ottobre 2014, ore 15.00

Nelle ultime settimane si è spesso parlato delle temperature fuori norma che stanno interessando la nostra Penisola in questo scorcio di autunno.

Si parlato altrettanto spesso dei rischi che un mare troppo caldo potrebbe comportare in caso di ingresso frontale o per l'intervento di una massa d'aria più fredda nel cuore del Mare Nostrum.

In questa sede confermiamo la rimonta dell'alta pressione che avverrà in Italia tra le giornate di sabato 18 e martedì 21 ottobre: molto sole, venti deboli, mari calmi e soprattutto temperature di molto superiori alle medie del periodo. Il risvolto della medaglia sarà rappresentato dalle nebbie notturne e dall'accumulo delle sostanze inquinanti che avremo a livello del suolo, stante la mancanza quasi assoluta di ventilazione. 

Nella seconda parte di martedì la situazione inizierà a cambiare ad iniziare dal settentrione, ma l'obiettivo di questa fase perturbata questa volta sarà il centro-sud.

La cartina che vedete poco sopra inquadra la situazione sinottica attesa per le ore centrali di mercoledì 22 ottobre. L'incontro/scontro di correnti fresche in ingresso da nord con le calde acque del Mare Nostrum darà vita a temporali anche di forte intensità che colpirebbero prima il centro, poi il meridione e la Sicilia.

In questi settori non saranno esclusi nubifragi con cumulate piovose anche molto elevate.

Successivamente, la situazione tenderà a migliorare al centro, mentre la bassa pressione resterà annidata per qualche giorno tra lo Ionio e la Sicilia, dove si rinnoveranno temporali e rovesci anche di forte intensità.

Le temperature subiranno ovviamente un calo, più sensibile sui settori orientali e laddove le precipitazioni si faranno maggiormente sentire. Il caldo in eccesso sul Mediterraneo potrebbe essere spazzato via in favore di termiche più consone con la stagione in corso, ma al prezzo di fenomeni anche di intensità notevole.

Sintesi previsionale fino alla giornata di venerdì 24 ottobre.

Sabato 18 ottobre: ancora qualche pioggia al mattino sulla Liguria, bassa padana, medio adriatico, in via di attenuazione in giornata. Per il resto condizioni discrete e complessivamente miti.

Domenica 19 e lunedì 20 ottobre: stabilità, ma con qualche nube locale e nebbie sulle pianure di notte e al primo mattino, in attenuazione col passare delle ore. Temperature superiori ai valori normali.

Martedì 21 ottobre: nubi in aumento al nord con qualche pioggia al nord-est, probabilmente asciutto sul nord-ovest. Qualche pioggia a fine giornata anche in Toscana, per il resto bel tempo e abbastanza caldo.

Mercoledì 22 ottobre: tempo perturbato e temperature in calo al centro, al sud e sull'Emilia Romagna, con precipitazioni anche intense specie al sud. Sul resto del nord nubi sparse, con schiarite e basso rischio di fenomeni. Rinforzi di vento da nord ovunque.

Giovedì 23 e venerdì 24 ottobre: maltempo al sud, specie sulle regioni estreme e sulla Sicilia con temporali anche forti. Per il resto situazione in miglioramento con clima ventoso, ma più fresco.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum