Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: nuova "crisi" temporalesca la prossima settimana?

Fine settimana complessivamente instabile sulla nostra Penisola, specie al centro-sud. La prossima settimana esordirà con un nuovo nucleo fresco in discesa dal nord Europa che porterà una nuova batteria di temporali da nord a sud sull'Italia.

La sfera di cristallo - 22 Maggio 2015, ore 15.00

Si avvicina lentamente il giro di boa sul calendario. Il mese di maggio ci saluterà assieme alla primavera e l'estate meteorologica muoverà i primi passi sullo Stivale Italico.

Abbiamo già anticipato che le prime proiezioni modellistiche per giugno sono abbastanza confortanti sotto il profilo della stabilità e del caldo; nel breve termine, invece, ci aspetta un fine settimana tutt'altro che roseo, poco incline alle scampagnate e alle gite fuori porta (si legga questo articolo per tutti i dettagli a riguardo: http://meteolive.leonardo.it/news/Week-end/4/meteo-fine-settimana-ecco-le-regioni-nel-mirino-dell-instabilita-/50059/)

La depressione presente sull'Italia terrà sotto scacco il centro-sud fino alla giornata di domenica 24 maggio (prima cartina in alto a sinistra). Successivamente si avrà una brevissima tregua, nell'attesa che un nuovo nucleo instabile proveniente dal nord Europa faccia il suo ingresso nel bacino centrale del Mediterraneo, con tutte le conseguenze del caso.

La nuova figura di maltempo inizierà ad interessate il settentrione già nel pomeriggio di lunedì 25. Tra martedì 26 e mercoledì 27 maggio la depressione in questione scivolerà verso sud-est portando una nuova crisi temporalesca sull'Italia in movimento da nord a sud.

La seconda cartina a lato ci mostra a grandi linee quale potrebbe essere la distribuzione delle precipitazioni e dei temporali nel pomeriggio di martedì 26 maggio. Come potete vedere, saranno molte le regioni che rischieranno una nuova innaffiata ad opera di piogge o temporali più o meno intensi.

Le temperature risentiranno ovviamente di questa situazione ed i riscontri termici saranno ancora poco inclini al caldo.

Passato questo episodio, l'alta pressione delle Azzorre farà un timido tentativo di allungo verso l'Europa centrale e il bacino del Mediterraneo (lo vediamo nella terza figura proposta). Il tempo sull'Italia subirà quindi un miglioramento accompagnato da un graduale aumento delle temperature massime.

Come si nota dalla cartina, non sembra trattarsi di uno slancio deciso da parte della figura stabilizzante oceanica. Di conseguenza non si potrà ancora parlare di situazione completamente stabile sulla nostra Penisola.

RIASSUMENDO: Sabato 23 e domenica 24 maggio tempo ancora instabile specie al centro e sul meridione peninsulare, con rischio di rovesci ed episodi temporaleschi. Situazione migliore al nord-ovest, sulle Isole e all'estremo sud, temperature abbastanza fresche. Lunedì 25 maggio migliora al centro-sud, nuovi temporali al nord entro sera. Tra martedì 26 e mercoledì 27 maggio instabile su tutta l'Italia con fenomeni in movimento dal centro-nord verso il meridione, accompagnati da un nuovo calo delle temperature e da un rinforzo della ventilazione. Giovedì 28 e venerdì 29 maggio tempo abbastanza buono a parte gli ultimi disturbi al meridione nella giornata di giovedì, in via di attenuazione.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum