Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: numerose perturbazioni a portata di mano, la più intensa LUNEDI 15

L'alta pressione si terrà lontana dalla scena italiana almeno fino alla metà del mese. Ciò favorirà alcuni passaggi perturbati anche intensi sulla nostra Penisola.

La sfera di cristallo - 8 Febbraio 2016, ore 15.45

Sembra ormai lontano il lungo periodo anticiclonico che ha dominato la scena per buona parte del periodo invernale in Italia.

Il freddo resta latitante, ma le perturbazioni hanno ricominciato a fluire sulla nostra Penisola con il loro carico di pioggia in pianura e neve in montagna.

Sta difatti rientrando il deficit idrico che ancora affligge alcune regioni; di rimando, l'arco alpino ha indossato un abito decisamente più consono alla stagione in corso, sconfiggendo così l'egemonia del "marrone".

Tra martedì 9 e mercoledì 10 febbraio saremo interessati da una nuova perturbazione, mossa da correnti occidentali abbastanza veloci. Gli effetti più vistosi, in termini di pioggia, si concentreranno sulle regioni tirreniche e parte del settentrione, per scivolare verso le regioni adriatiche e il meridione nella giornata di mercoledì 10.

Il transito perturbato si farà notare anche nel campo della ventilazione, mentre le temperature non subiranno effetti al ribasso troppo marcati e relegati solamente alle aree a maggiore intensità precipitativa.

Volgendo ulteriormente lo sguardo a prua, si scorge un nuovo peggioramento sull'Italia che si farà notare tra le giornate di giovedì 11 e venerdì 12 febbraio. In questo frangente, la quota neve al centro-nord si prevede leggermente più bassa stante una maggiore ingerenza fredda.

Il week-end si prevede instabile e anche piuttosto freddo, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio, anche se non organizzate un veri e propri sistemi frontali.

Un peggioramento marcato del tempo è atteso invece per l'inizio della settimana prossima. Le proiezioni modellistiche per lunedì 15 febbraio individuano una profonda depressione sull'Italia, con piogge anche intense e tanta neve su Alpi e Appennino centro-settentrionale (seconda figura a lato)

La distanza previsionale impone cautela, ma ci sembra quantomeno doveroso segnalare il tutto.

Riassumendo: martedì 9 febbraio peggiora al nord e sul Tirreno con piogge sparse e neve sulle Alpi, più sole in Adriatico e all'estremo sud, ventoso, ma non freddo. Mercoledì 10 febbraio instabile in Adriatico e al meridione con rovesci e neve sopra i 1000 metri, in via di attenuazione in giornata, per il resto bel tempo. Tra giovedì 11 e venerdì 12 nuovo passaggio al centro-nord con piogge specie al centro e neve sull'Appennino settentrionale oltre gli 800-900 metri. Fine settimana instabile con rovesci sparsi e neve in montagna, lunedì maltempo ovunque con tanta pioggia e neve abbondante su Alpi e Appennino.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 18.04: A56 Tangenziale Di Napoli

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Capodimonte (Km. 16,1) e Barrier..…

h 18.02: A90-GRA Appia-Aurelia

incidente

Incidente a 627 m prima di Svincolo 27: Via C.Colombo (Km. 55,5) in direzione Svincolo 23: SS7 Vi..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum