Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: moderato peggioramento dal fine settimana

Moderato maltempo nel fine settimana per l'attivazione di un'area depressionaria nel Mediterraneo. Attesa anche un po' di neve in montagna.

La sfera di cristallo - 14 Gennaio 2020, ore 14.55

SINTESI PREVISIONALE GRAFICA sino a martedì 21 gennaio:

Il modello americano è quello più deciso nel proporre un cambiamento del tempo sull'Italia da venerdì 17 sino ai primi giorni della prossima settimana, associato non solo a precipitazioni ma anche ad un certo calo delle temperature, in particolare al nord.

Gli altri modelli non prevedono che l'azione depressionaria ipotizzata dal modello americano possa influenzare in modo tanto netto l'Italia e mettono in mostra solo una certa instabilità, dovuta all'inserimento di aria più fredda in quota.

MeteoLive ha cosi deciso di proporre oggi uno scenario previsionale intermedio, perché la chiave di lettura giusta, come successo altre volte, potrebbe essere davvero quella.

Pertanto non aspettiamoci grossi cambiamenti sino a giovedì 16, mentre da venerdì 17 l'ingresso di una saccatura da ovest dovrebbe portare qualche precipitazione al nord, a partire dalla Liguria e dal nord-est, soprattutto nella giornata di sabato 18, in estensione al resto del nord in serata, con limite della neve attorno ad 800-1000m.

Domenica 19 il peggioramento si estenderà anche al centro, poiché potrebbe scavarsi un modesto minimo pressorio proprio all'altezza del medio Tirreno. Nel corso della giornata lo scivolamento della depressione verso sud, favorirà un graduale anche se parziale miglioramento al nord, mentre le condizioni atmosferiche peggioreranno al sud.

La neve cadrà sull'Appennino settentrionale e centrale sin verso i 700-900m, soprattutto nella notte su lunedì 20 gennaio, quando è previsto un ulteriore afflusso di aria fredda dalla porta della Bora.

Lunedì 20 ancora moderato maltempo al centro e al sud, specie a ridosso della Sardegna, con precipitazioni anche di tipo nevoso in montagna tra i 700 e i 1000m, tempo asciutto ma freddo al nord.

Martedì 21 probabile esaurimento della fenomenologia anche al centro e al sud, clima piuttosto freddo, specie al nord e al centro con gelate notturne nelle Alpi e nelle zone pianeggianti sgombre da nubi. Ancora un po' di nuvolosità sarà presente al sud e sulle isole.

Resta da capire se l'alta pressione andrà poi a chiudere l'episodio, ripristinando il bel tempo ovunque, oppure se interverranno, come sembra possibile le correnti atlantiche a mantenere viva la dinamicità atmosferica.

IN SINTESI: attendibilità alta (80%) sino a venerdì, poi medio-bassa (45-55%) 
mercoledì 15 gennaio
: al nord nuvolaglia, più compatta in Liguria, dove si verificheranno ancora deboli piogge, nubi anche in Toscana ma senza fenomeni, bello altrove. Meno freddo al nord.

giovedì 16 gennaio: bel tempo quasi ovunque, salvo addensamenti in Liguria. Possibile ritorno delle nebbie sulle zone pianeggianti del nord e nelle valli del centro.
Temperature minime in calo.

venerdì 17 gennaio: nuvolaglia al nord e sulla Toscana ma con scarso rischio di pioggia, bello altrove.

sabato 18 gennaio: molte nubi tra nord e centro con possibili precipitazioni tra Liguria, Toscana e regioni di nord-est, nevose sulle Alpi oltre gli 800-1000m. Al sud tempo discreto. In serata peggiora sul resto del nord con precipitazioni, anche nevose oltre i 700-1000m su Alpi e nord Appennino.

domenica 19 gennaio: moderato maltempo al nord e al centro, Sardegna compresa, con qualche precipitazione sparsa, nevosa su Alpi e nord Appennino oltre i 700-900m, sull'Appennino centrale oltre i 1000m, in giornata migliora al nord con cessazione dei fenomeni. Peggioramento nel sud nel corso della giornata con piogge e rovesci sul basso Adriatico e sulla Campania, più sporadici altrove. Temperature in generale flessione nei valori massimi.

lunedì 20 gennaio: al nord un po' di nuvolaglia ma senza piogge, clima freddo con Bora a Trieste, sul resto d'Italia instabile con qualche precipitazione, nevosa in Appennino a quote variabili tra 700 e 1000m, freddo moderato al centro, blando al sud.

martedì 21 gennaio: tendenza a miglioramento ma ancora nubi sparse al sud e sulla Sardegna, freddo con gelate notturne al nord e nelle zone interne del centro.

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum