Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: moderato MALTEMPO in vista e più FREDDO

Atteso dapprima il passaggio di una perturbazione, poi un rientro di aria fredda da nord-est, che porterà anche neve su alcune zone dell'Adriatico.

La sfera di cristallo - 16 Gennaio 2020, ore 14.40

L'inverno subirà una scossa durante il prossimo fine settimana e sino all'inizio della prossima. L'alta pressione concederà dapprima l'ingresso di una perturbazione da ovest, che porterà precipitazioni diffuse (nevose in montagna) su gran parte del Paese a partire dal nord-ovest e dal tardo pomeriggio di venerdì, poi migrerà finalmente verso nord, abbandonando la scena mediterranea per qualche giorno e favorendo cosi l'ingresso di correnti nettamente più fredde da nord-est, che coinvolgeranno soprattutto il nord e il medio Adriatico.

La massa d'aria fredda impatterà contro l'Appennino emiliano-romagnolo, marchigiano ed abruzzese favorendo nevicate a quote collinari o localmente inferiori tra domenica e lunedì.

La depressione che si originerà e che verrà alimentata dall'aria fredda andrà a stabilire il suo quartier generale tra Spagna e Algeria nella giornata di martedì 21, ripresentandosi FORSE attenuata al centro e al sud nei giorni successivi.

Nel contempo però l'irruzione fredda si sarà già esaurita e l'anticiclone avrà fatto nuovamente passi avanti per riappropriarsi del Mediterraneo.

E' comunque uno strappo rispetto alla situazione statica che abbiamo sperimentato dall'inizio del mese; diciamo che l'anticiclone non è quello che ha fatto furore in certi inverni secchi del passato, ma nemmeno quell'angioletto che dice all'inverno: prego accomodati pure!

In ogni caso il ritorno della neve sui monti sarà salutato con soddisfazione dagli operatori turistici: la stagione delle settimane bianche è appena cominciata e il manto nevoso ha bisogno di rinforzi.

SINTESI GRAFICA sino a GIOVEDI 23 GENNAIO:

SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 23 GENNAIO:
venerdì 17 gennaio
: al nord-ovest nubi in arrivo e precipitazioni già dal pomeriggio in Liguria, così come sull'arco alpino occidentale con neve oltre i 600-800m, in serata piogge in estensione a tutto il nord-ovest, sul nord-est da velato a nuvoloso ma secco. Al centro nubi in arrivo sulla Toscana con piogge e rovesci dalla sera, da velato a parzialmente nuvoloso sul resto del centro e sulla Sardegna. Al sud ancora bel tempo. Temperature minime in aumento al nord-ovest, stazionarie altrove, massime in calo al nord-ovest.

sabato 18 gennaio: al nord-ovest rapido miglioramento, schiarite anche in Sardegna, sul resto del Paese molte nubi e precipitazioni, neve oltre i 500-700m su centro-est Alpi, sui 700-900m su nord Appennino, sui 900-1100m su Appennino centrale, più in alto su quello meridionale. Temperature in lieve generale calo, tranne al nord-ovest.

domenica 19 gennaio: al nord nuvolosità irregolare con schiarite, ma molte nubi e qualche nevicata sino in collina sull'Emilia-Romagna, instabile anche sul medio Adriatico con rovesci di neve sino in collina, schiarite sul versante centrale tirrenico e la Sardegna, al sud nuvolosità irregolare, qualche pioggia sul basso Adriatico, Calabria tirrenica, poi rovesci di neve sino a 800m sul Molise. Temperature in generale calo, specie in montagna e al nord. Ventoso.

lunedì 20 gennaio: al nord nubi sparse ad ovest, sereno ad est, ventoso e freddo moderato, intenso in montagna. Al centro nuvolaglia irregolare sul medio Adriatico con deboli nevicate sino a 300-400m, sereno sul Tirreno ma coperto in Sardegna con piogge, rovesci e neve oltre i 1000m, al sud instabile con rovesci su Sicilia, Calabria, Jonio, Molise e Puglia, nevosi in Appennino oltre i 1000m. Ventoso su tutto il centro-sud, freddo sul medio Adriatico.

martedì 21 gennaio: ancora maltempo in Sardegna con piogge e rovesci, tempo migliore sul resto del Paese ma con nubi irregolari, più compatte al nord-ovest, freddo soprattutto al nord e sul medio Adriatico, ma secco, e più marcato in montagna.

mercoledì 22 e giovedì 23 gennaio: condizioni di variabilità al centro, al sud e sulle isole con locali rovesci sul Tirreno, tempo migliore al nord, temperature in rialzo, specie in quota. (Previsione scarsamente attendibile).

Controlla sempre le previsioni dettagliate e specifiche per la tua cittàcontinuamente aggiornate:
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI
>>> altre località


-------------------------------------------------------------------


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum