Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: maltempo scatenato al centro-sud e in Romagna, il resto del nord ne esce

Una depressione insisterà sull'Italia centro-meridionale sino a venerdì, andando gradualmente a localizzarsi sul basso Tirreno, al nord spesso schiarite. Nel week-end verrà parzialmente riattivata dall'inserimento di una goccia fredda in arrivo dalla Sardegna, tempo più clemente altrove. Primi di marzo con passaggi nuvolosi e un po' di sole, ma qualcosa forse bolle in pentola...

La sfera di cristallo - 24 Febbraio 2015, ore 14.47

Il maltempo si congeda da gran parte del nord ma seguita ad impegnare il centro-sud con una depressione in graduale movimento lungo lo Stivale, che provocherà piogge, temporali, molto vento e anche nevicate lungo la dorsale appenninica del centro oltre i 600-700m, sull'Appennino emiliano-romagnolo nella prossima notte anche sotto i 500m, ma non in pianura.

Il vortice ciclonico tenderà a perdere forza con il passare delle ore durante la giornata di mercoledì ma sino a giovedì, quando avrà raggiunto e si sarà localizzato sul basso Tirreno, seguiterà a produrre precipitazioni anche intense, specie su medio Adriatico, basso Tirreno e qua e là anche tra Lazio, est Sardegna e Campania, in un contesto ventoso e fastidioso.

Il nord invece ne rimarrà ai margini e ritroverà anche un po' di sole, sia pure disturbato da parziali addensamenti in rientro da est. La Romagna invece sino a mercoledì sera riceverà ancora precipitazioni.

Nel corso di venerdì da ovest un fronte tenderà a spezzarsi in due all'altezza delle Alpi occidentali: la parte più settentrionali sfilerà sul centro Europa, quella meridionale confluirà nella depressione mediterranea, rinnovando l'instabilità tra isole e basso Tirreno sino a domenica. Altrove invece il tempo tornerà a regalare ampi spazi di sereno e temperature nel complesso gradevoli.

L'inizio della prossima settimana sarà ancora caratterizzato dallo scorrimento della coda di fronti atlantici a ridosso delle Alpi, disturbati da un rialzo della pressione atmosferica che, almeno sino a mercoledì 4 dovrebbe garantire tempo buono, attenzione però a cosa potrebbe prepararsi subito dopo...
Ne abbiamo ampiamente parlato oggi su MeteoLive, qui l'ulteriore approfondimento nel "fantameteo".
http://meteolive.leonardo.it/news/Fantameteo-30gg/45/meteo-a-15-giorni-ecco-l-inverno-a-marzo/49094/

SINTESI PREVISIONALE SINO A MERCOLEDI 4 MARZO:
mercoledì 25 febbraio
: al nord-ovest schiarite anche ampie, al nord-est ancora annuvolamenti ma con scarso rischio di pioggia, sull'Emilia-Romagna dapprima ancora coperto con piogge e nevicate in Appennino oltre i 400-600m, ma con tendenza a miglioramento sull'Emilia, al centro instabile con piogge e temporali, fenomeni intensi su Marche ed Abruzzo, sporadici ed in attenuazione in Toscana, nevosi in Appennino oltre i 600-700m, rovesci intensi anche est Sardegna e basso Lazio. Schiarite su ovest Sardegna ed alta Toscana. Al sud instabile, a tratti perturbato e ventoso con piogge anche forti su Campania, Calabria tirrenica, Molise, moderate su nord Puglia, deboli su est Sicilia e Calabria jonica. Temperature in aumento al nord, in calo altrove.

giovedì 26 febbraio: al nord e su Toscana e Sardegna schiarite, nubi irregolari sull'Umbria e sul Lazio con locali rovesci, nevosi oltre i 700m, instabile su Marche ed Abruzzo con rovesci, specie all'interno, nevosi oltre i 600m. Instabile su tutto il meridione con piogge, rovesci, locali temporali, nevicate in Appennino oltre gli 800m, ancora vento, a tratti schiarite ma effimere. Temperature stazionarie.

venerdì 27 febbraio: al nord nubi medio alte in aumento da ovest con qualche nevicata sulle creste di confine occidentali in serata, per il resto asciutto. Al centro ancora annuvolamenti sul medio Adriatico, schiarite sulle centrali tirreniche, velature in arrivo in Sardegna, instabile al sud con ulteriori rovesci o brevi temporali, alternati a schiarite, fenomeni più probabili sul basso Tirreno. Temperature in lieve aumento al centro-sud, invariate al nord.

sabato 28 febbraio: al nord ultimi annuvolamenti al mattino, specie sulle Alpi e tra Piemonte e Liguria, ma con tendenza a miglioramento, instabile sulla Sardegna con locali rovesci, parzialmente nuvoloso sul resto del centro con ampie schiarite. Al sud instabile sul basso Tirreno con piogge e rovesci possibili, parzialmente nuvoloso altrove ma con fenomeni sporadici o assenti. Temperature stazionarie.

domenica 1 marzo: al nord bel tempo, anche al centro prevalenza di sole, al sud parzialmente nuvoloso e soprattutto tra Calabria tirrenica, nord Sicilia ed Eolie alcuni rovesci possibili. Temperature miti nelle ore diurne.

lunedì 2 marzo: sereno tendente a velato al nord, bel tempo altrove, salvo residui addensamenti al sud.

martedì 3 marzo: al nord passaggi nuvolosi irregolari ma senza piogge, modesti addensamenti lungo le regioni tirreniche, per il resto tempo buono e mite.

mercoledì 4 marzo: dapprima abbastanza soleggiato quasi ovunque, poi tendenza ad annuvolamenti al nord e lungo il medio Adriatico per venti da est in inserimento. Da confermare.


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum