Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: le Isole e lo Ionio si preparano a TANTA PIOGGIA, al nord un po' di FREDDO

Confermata la fase di maltempo che agirà sulle Isole e all'estremo sud fino alla giornata dell'Immacolata. Al nord un po' di freddo fino a martedì 6, poi temperature più miti.

La sfera di cristallo - 2 Dicembre 2016, ore 14.10

Questa mappa riassume molto bene la situazione meteorologica che vivrà l'Italia all'inizio della settimana prossima.

Sull'Europa centro-settentrionale campeggerà un vasto anticiclone foriero di tempo stabile; sul Mediterraneo andrà invece in scena una confluenza tra masse d'aria che prenderà di mira essenzialmente la Sardegna, la Sicilia e il settore ionico.

In sostanza, aria moderatamente fredda dall'est europeo tenderà a contrastare con correnti calde in risalita dal nord Africa (frecce rosse).

Al nord e su parte delle regioni centrali (segnatamente le zone adriatiche) avremo un po' di freddo orchestrato dalle correnti orientali sopra citate. Questa situazione sarà accompagnata da una nuvolaglia sparsa, ma tempo sostanzialmente asciutto.

Sulla Sardegna orientale, la Sicilia, il sud della Calabria e il Golfo di Taranto si attiveranno invece precipitazioni talora intense che si faranno notare tra lunedì 5 e mercoledì 7 dicembre, ma con strascichi anche nella giornata dell'Immacolata. Qualche rovescio potrebbe spingersi a lambire le Marche e l'Abruzzo, ma si tratterà comunque di poca cosa.

L'espansione franca dell'alta pressione verso la nostra Penisola avverrà proprio a partire da giovedì 8 dicembre (seconda mappa).

L'abbraccio stabilizzante ingloberà il nord e il centro; migliorerà il tempo anche sulla Sardegna, mentre tra la Sicilia, la Calabria e il settore ionico insisteranno ancora delle piogge, seppure in lenta attenuazione durante il giorno.

Al nord l'afflusso freddo da est verrà sostituito da aria molto più mite in arrivo da nord-ovest e le temperature subiranno un aumento abbastanza vistoso, specie sui settori occidentali dalle Valpadana.

Il passo successivo potrebbe essere l'espansione dell'anticiclone a tutta l'Italia (anche al sud) ma di questo se ne occuperà la rubrica "Fantameteo".

RIASSUMENDO: sabato 3 e domenica 4 dicembre nuvolaglia sparsa sull'Italia congiunta ad un calo delle temperature al nord e qualche pioggia al centro e al meridione, qui in un contesto mite. Da lunedì 5 a mercoledì 7 dicembre maltempo su Sardegna orientale, Sicilia, sud Calabria e Golfo di Taranto con piogge anche intense e temporali. Nubi sparse altrove con schiarite sul Tirreno e qualche pioggia in Adriatico, un po' freddo al nord. Giovedì 8 dicembre ultimi rovesci all'estremo sud, altrove asciutto e in larga parte soleggiato, più mite anche al nord; Venerdì 9 dicembre bel tempo ovunque e temperature miti.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 16.43: Firenze Viale Filippo Strozzi

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Viale Filippo Strozzi…

h 16.43: Cagliari Nuovo Asse Mediano di Scorrimento

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso sulla Nuovo Asse Mediano di Scorrimento in uscita…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum