Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: la SICCITA' farà finalmente un passo indietro

Intensa perturbazione in transito tra mercoledì e venerdì mattina sull'insieme del Paese, anche nel fine settimana instabilità ma con fenomeni soprattutto al centro, al sud e sull'estremo nord-ovest. Non mancheranno abbondanti nevicate nelle Alpi e sull'Appennino settentrionale e centrale.

La sfera di cristallo - 2 Aprile 2019, ore 14.24

All'improvviso, dopo tanti giorni tutti in fotocopia, dopo il soleggiamento generoso che ha caratterizzato lunghi tratti della seconda fase dell'inverno, soprattutto al nord, sembra quasi impossibile che possa arrivare qualche giornata di pioggia, di pioggia vera! Anche sul capoluogo lombardo finalmente ne potranno cadere alcuni millimetri..
         

Non sarà certo una doppia perturbazione, per quanto intensa, a risolvere di colpo il problema della siccità, ma da qualche parte bisogna pur partire ad accumulare millimetri preziosi: eccoci allora a commentare tutte le "mappe pioggia" previste tra mercoledì e domenica sul nostro Paese.

L'alta pressione per una volta si distrarrà, consentendo l'ingresso di una saccatura sempre più solida che mercoledì darà già luogo alle prime piogge importanti. Litigano i modelli sulla distribuzione dei fenomeni nella giornata di mercoledì 3 aprile, c'è chi li vede più generosi come il modello europeo:
        
Chi invece in leggero ritardo come quello tedesco, che vi mostriamo qui sotto:
        
E adesso vi mostriamo la distribuzione e la sommatoria dei fenomeni previsti per la notte su giovedì 4 aprile dal modello europeo:
       
Notevoli gli accumuli a ridosso della fascia alpina, prealpina e pedemontana del nord con limite delle nevicate in progressivo calo a partire da ovest sin sotto i 1200m.

Ed ecco invece qui tutta la fenomenologia prevista per il 4 aprile tra le 7 e le 22 da parte del modello europeo. Precipitazioni sempre abbondanti tra Alpi, Prealpi, fascia pedemontana del nord, Liguria di Levante, Toscana e Lazio.
     
Ed ecco la distribuzione dei fenomeni nella notte su venerdì 5 aprile: vedete ormai il fronte disteso tra le nostre regioni meridionali ed i Balcani, mentre ad ovest si affacciano ampie schiarite. Residui fenomeni solo sull'estremo nord-est e tra Sicilia e Calabria jonica.
      
Nella giornata di sabato 6 riecco presentarsi dell'instabilità sulle nostre regioni meridionali, in particolare sempre sulla Calabria. Da ovest sembra avanzare un altro fronte importante, ma esso NON sarà sostenuto da una figura depressionaria in grado di coinvolgere in modo netto tutto il Paese, limitandosi ad agire essenzialmente al centro e al sud.
     
Infatti la mappa delle precipitazioni prevista per domenica 7 aprile vede i fenomeni, peraltro non molto intensi, insistere tra estremo nord-ovest, Sardegna e parte del centro-sud peninsulare.
     
SINTESI PREVISIONALE sino a MARTEDI 9 aprile:
mercoledì 3 aprile
: molte nubi su tutto il territorio, piogge sparse e rovesci in arrivo su regioni settentrionali, centrali, Sardegna e Campania, fenomeni più sporadici o assenti sul resto del Paese. Temperature in calo nei valori massimi sotto precipitazioni, in aumento all'estremo sud. In serata ulteriore peggioramento al nord-ovest con limite della neve in calo sino a 1200m sul settore alpino.

giovedì 4 aprile: perturbato su gran parte d'Italia, con precipitazioni anche intense, specie a ridosso delle Alpi, delle Prealpi, della fascia pedemontana del nord, della Liguria, della Toscana, dell'Umbria e del Lazio, neve sulle Alpi sin sotto i 1000, così come sull'Appennino toscano ed umbro marchigiano, temporali, ventoso ovunque, più freddo; precipitazioni meno probabili su Abruzzo e basso Adriatico. 

venerdì 5 aprile: nelle prime ore ancora rovesci su estremo nord-est, migliora al nord-ovest e su gran parte del centro, ancora nuvoloso con rovesci al sud, anche temporaleschi, intensi tra Calabria e Sicilia, sempre ventoso, temperature in calo nei valori minimi, in rialzo nei valori massimi dove tornerà il sole.

sabato 6 aprile: ancora instabile al sud con nuvolaglia e rischio di rovesci o brevi temporali, più sole altrove, ma con nubi in aumento su nord-ovest e Sardegna nel corso della giornata. Temperature in lieve aumento.

domenica 7 aprile: nubi su tutto il Paese con qualche pioggia o rovescio temporalesco su estremo nord-ovest, Sardegna, regioni centrali e meridionali, asciutto sul resto del nord. Temperature in lieve calo nelle aree soggette a precipitazioni.

lunedì 8 aprile: ancora piogge al sud e sul medio Adriatico, tendenza a miglioramento entro sera, tempo migliore altrove. 

martedì 9 aprile: generali condizioni di variabilità ma senza fenomeni significativi.
 

Visualizza le previsioni dettagliate per la tua città: 
>>> ROMA
>>> MILANO
>>> NAPOLI

Altre località: www.meteolive.it


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum