Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: la primavera sembra ad un passo ma...

Forse il tempo ha in serbo qualche scherzetto nel corso della prima decade di febbraio.

La sfera di cristallo - 28 Gennaio 2016, ore 14.49

Se vi sembra che in questi giorni vi sia un tepore inconsueto, che gli uccellini e i merli cinguettino più del solito, non vi sbagliate, la natura è confusa: sente la primavera.

Una primavera anticipata che vivrà il suo momento di gloria tra domenica e lunedì, in coincidenza con il passaggio sulle Alpi di una perturbazione "sbilenca" che rifornirà di precipitazioni i settori alpini di confine e i territori d'oltralpe, ma dispensando neve a quote decisamente elevate per il periodo.

Il versante sudalpino ne verrà "graziato" ma comunque, insieme al resto del Paese, conoscerà il fenomeno della ricaduta del vento in un ambiente soggetto a rimonta anticiclonica dinamica: in pratica da Aosta a Bologna, ma anche su molte zone dell'Adriatico, senza tralasciare le isole maggiori, si potrà arrivare tranquillamente a sperimentare valori superiori ai 20°C.

Non ci si dovrebbe dunque meravigliare troppo se nei parchi cittadini ritroveremo le prime fioriture di forsizie con quasi un mese d'anticipo sul calendario. La fase di grande mitezza dovrebbe tuttavia concludersi già mercoledì 3.

Un fronte freddo in discesa dall'Artico potrebbe velocemente attraversare l'Italia da nord a sud agendo in prevalenza sui Balcani ma riuscendo non solo a ripulire l'aria, ma anche a riproporre condizioni termiche invernali, con anche il ritorno di qualche gelata.

Addirittura, se questo disegno andasse in porto, l'aria fredda e secca affluita, potrebbe anche preparare il terreno ad un episodio nevoso in Valpadana nel fine settimana 6-7 febbraio, prima che la neve si ritiri sui monti.

In fondo però ciò che più conta sarebbe il ritorno della pioggia su gran parte del Paese per sconfiggere una siccità che ogni giorno si va facendo più preoccupante.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 4 FEBBRAIO:
venerdì 29 gennaio
; temporanea attenuazione del flusso di aria umida ma ancora qualche sporadico fenomeno su Liguria, alta Toscana, Valpadana ma in attenuazione, nebbie o strati bassi tra Tirreno e Mar Adriatico specie in mare aperto ma localmente anche lungo le coste, schiarite sulle Alpi e le zone interne del centro-sud. Mite o molto mite.

sabato 30 gennaio: passaggio di un fronte caldo con richiamo umido al nord e su Toscana e Liguria; qualche piovasco al mattino, poi asciutto, più sole e solo velature altrove, salvo locali nebbie o nubi basse lungo le coste. Sempre mite.

domenica 31 gennaio: fronte contro le Alpi: neve sui settori alpini di confine dall'alta Valle d'Aosta all'Alto Adige con limite dei fiocchi in rialzo dai 1500-1600m ai 2200m circa. Più a sud parzialmente nuvoloso tendente a poco nuvoloso, salvo addensamenti ostinati sulla Liguria. Nubi anche su Toscana, Umbria occidentale, Sardegna, Lazio, Campania, ma senza conseguenze, per il resto schiarite anche ampie e prevalenza di sole. Il foehn comincerà a soffiare nei fondovalle alpini con temperature in ulteriore rialzo.

lunedi 1° febbraio: più che primo di febbraio sembrerà il primo non di marzo ma di aprile. Grande mitezza sull'insieme del Paese, con la complicità dei venti di caduta, punte anche superiori ai 20°C, specie su Cuneese e Bolognese, ma anche sui fondovalle alpini aostano e dell'Adige. Bel tempo quasi ovunque, salvo residui addensamenti.

martedì 2 febbraio: bel tempo su tutto il Paese e temperature finalmente in graduale diminuzione ma ancora miti per il periodo.

mercoledì 3 febbraio: nubi in arrivo al nord e sulla Toscana, ancora bel tempo altrove, ulteriore calo delle temperature. 

giovedì 4 febbraio: rovesci in probabile rapido transito su Triveneto, Emilia-Romagna, poi medio Adriatico, nevosi sin verso i 900-1000m, tendenza a miglioramento, ma vento freddo in attivazione al nord e al centro e conseguente calo termico.  


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 01.33: SS17 Dell'appennino Abruzzese E Appulo-Sannitico

problema

Mezzi spargisale in azione nel tratto compreso tra 1,839 km dopo Incrocio Rocca Di Corno (Km. 10,2)..…

h 01.13: A23 Palmanova-Tarvisio

vento-forte

Vento forte nel tratto compreso tra Udine Sud-Tangenziale (Km. 13,6) e Pontebba (Km. 92,4) in ent..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum