Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: la prima controffensiva all'estate rovente mediterranea

L'anticiclone si trasferisce con i propri massimi sul Mediterraneo centro-orientale. In arrivo i primi temporali da infiltrazioni fresche atlantiche su alcune regioni ma la sorpresa più grossa è in lista per la prossima settimana.

La sfera di cristallo - 7 Agosto 2018, ore 15.00

L'anticiclone responsabile dell'ondata di caldo più forte dell'estate, perde la sua alimentazione calda subtropicale concedendo l'ingresso della prima circolazione d'aria fresca oceanica che interviene  sulla Penisola Iberica e sulla Francia. Su queste regioni sono ora previsti forti temporali che avranno il merito di introdurre un calo corposo delle temperature verso valori più freschi e più gradevoli. Nel pomeriggio di giovedì troveremo questo primo impulso d'aria instabile a ridosso del nostro Paese, vicino quanto basta da portare riflessi anche sulle regioni settentrionali, laddove sono previsti alcuni forti temporali. Giovedì ne saranno interessate soprattutto Alpi e Prealpi con locali sconfinamenti nelle zone di alta pianura del Piemonte e della Lombardia. Venerdì i temporali più importanti riguarderanno ancora il nord-est e sull'arco alpino. Su questo settore d'Italia vi sarà una leggera riduzione delle temperature atteso nel fine settimana. Altrove la fase calda procederà ancora indisturbata. 

Volgendo lo sguardo al tempo della prossima settimana, un nuovo impulso d'aria instabile oceanica sopraggiungerà di gran carriera trasportato in seno ad un flusso di correnti occidentali. In questo caso troverà dinanzi a sè un profilo meno esuberante delle temperature e potrebbe avere una via di accesso più facilitata verso il Mediterraneo. Ne potrebbe conseguire un cambiamento più pronunciato delle condizioni atmosferiche sul nostro Paese da lunedì prossimo in avanti. Ad esserne interessate sarebbero soprattutto le regioni centrali e settentrionali. In seconda battuta farebbe seguito una riduzione delle temperature sotto l'azione di venti tesi occidentali (Libeccio e Maestrale). 

La previsione, soprattutto per quanto concerne il tempo della prossima settimana, necessita ancora di ulteriori  aggiustamenti/conferme. 

Sintesi previsionale da mercoledì 8 a martedì 14 agosto: 

Mercoledì 8  caldo su tutto lo stivale. Temporali sempre possibili nelle ore più calde del giorno lungo la dorsale alpina ed appeninica.

Giovedì 9 temporali forti in arrivo su Alpi e Prealpi soprattutto in Piemonte e Lombardia. Possibili sconfinamenti entro sera nelle zone pianeggianti limitrofe. Spunti temporaleschi anche in Appennino. Caldo e stabile altrove.

Venerdì 10 instabilità lungo l'arco alpino, temporali possibili anche sulle pianure del nord-est. Più stabile altrove. Lieve flessione termica al nord, valori stazionari e caldi altrove. 

Sabato 11 e domenica 12 ancora spunti di instabilità sui rilievi del nord, soleggiato e caldo altrove. 

Lunedì 13 in arrivo temporali più organizzati al nord. Stabile e caldo al centro ed al sud (da confermare).

Martedì 14 temporali in arrivo anche su parte del centro. Flessione termica ad opera di venti occidentali (da confermare).


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum