Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: la furia del MALTEMPO imperversa sull'Italia

Neve,basse temperature e vento, l'Italia sotto scacco del Generale Inverno

La sfera di cristallo - 23 Gennaio 2019, ore 15.00

Preannunciata dai modelli addirittura con 10 giorni di anticipo, una fase di tempo fortemente perturbato sta interessando il nostro Paese. Proprio in questo momento mentre vi stiamo scrivendo, aria molto fredda polare-marittima ha  raggiunto di gran carriera il bacino centro-occidentale del Mediterraneo, gettandosi attraverso la Valle del Rodano e dando luogo ad un profondo vortice di bassa pressione con perno sui settori centrali italiani. Questo vortice raggiunge valori particolarmente bassi di pressione al suo interno ed è responsabile di una forte ventilazione prevista sui settori del medio e basso Tirreno tra oggi e domani. I mari risultano agitati e le raffiche potrebbero raggiungere persino i 100Km/h

L'evento di maltempo sarà accompagnato anche da precipitazioni che domani potranno interessare soprattutto Sardegna, Sicilia, Calabria, Campania, Puglia e Basilicata, mentre è atteso un miglioramento del tempo al nord. Venerdì il perno della depressione tenderà a spostarsi verso le regioni meridionali, posizionandosi sul mar Jonio, laddove andranno a concentrarsi ancora manifestazioni sparse di instabilità con ventilazione tesa da nord-est.

Nel periodo successivo la circolazione atmosferica sull'Europa continuerà ad essere governata da correnti instabili nord-occidentali. Queste correnti veicoleranno masse d'aria fredde di origine polare marittima verso il Mediterraneo, associate al passaggio di frequenti perturbazioni. In particolare un nuovo sistema nuvoloso è previsto interessare lo stivale italiano tra domenica e lunedì, con fenomeni più probabili al centro ed al sud ma possibili anche sul nord-est e l'Emilia Romagna (da confermare).

Il quadro termico generale sarà caratterizzato da temperature piuttosto fredde soprattutto al nord, mentre al centro ed al sud la circolazione dei venti risulterà prevalentemente meridionale oppure occidentale e pertanto associata a temperature più elevate.

Sintesi previsionale da giovedì 24 a mercoledì 30 gennaio:

Giovedì 24 forte maltempo soprattutto sulla Sardegna, con venti forti e precipitazioni anche temporalesche. Precipitazioni anche sulle regioni centrali e meridionali Tirreniche, sul basso Adriatico e sulle regioni joniche. Tempo in miglioramento al nord, con temperature più fredde.

Venerdì 25 ancora rovesci ed occasionali temporali sulle regioni del medio e basso Adriatico e sui settori jonici. Migliora altrove con freddo ancora pungente al nord.

Sabato 26 giornata interlocutoria di variabilità che preannuncia un nuovo cambiamento da domenica. Rialzo termico soprattutto al nord.

Domenica 27 e lunedì 28 nuovamente tempo instabile al centro ed al sud. Possibile ritornante occlusa anche sul nord-est, con precipitazioni nevose a bassa quota. Calo termico.

Martedì 29 e mercoledi 30 note d'instabilità sul Mezzogiorno, tempo migliore al nord e sui versanti tirrenici. Ventilazione settentrionale.


 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum