Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: l'inverno resta fermo ai box

Niente da fare per la stagione invernale sulla nostra Penisola. Nei prossimi sette giorni il coricamento dell'alta pressione atlantica lungo i paralleli non consentirà al freddo di arrivare in Italia.

La sfera di cristallo - 15 Dicembre 2014, ore 15.00

La natura lavora dietro le quinte in questo esordio invernale davvero poco convincente. Esaurita l'attuale fase piovosa, il getto atlantico tornerà a scorrere con violenza su tutto il comparto nord europeo, relegando all'inverno un ruolo di comparsa sulla nostra Penisola.

In sostanza, anche la terza settimana di dicembre non porterà consiglio alla causa invernale, non solo sull'Italia, ma su gran parte del Vecchio Continente. La stagione fredda resterà ferma ai box, ma il "via libera" per entrare in pista e gareggiare verrà dato probabilmente solo dopo Natale o addirittura verso la fine dell'anno.

La prima cartina ci mostra ciò che non dovrebbe succedere sul nostro Paese se si vorrebbe vivere un inverno degno del proprio nome.

L'ultima piovosa depressione si sposterà velocemente verso levante, mentre da ovest avanzerà l'alta pressione. La mossa che determinerà l'allungo della figura stabilizzante sull'Italia sarà determinata dal rinforzo del getto in sede islandese ( freccia gialla in alto). Notate il minimo barico molto profondo che attirerà verso di sè l'aria circostante e faciliterà la fuoriuscita dell'anticiclone delle Azzorre dal proprio "guscio".

L'Italia resterà in un primo tempo sul bordo orientale di questo anticiclone ed avrà condizioni di variabilità in un contesto abbastanza ventoso e poco freddo.

Il prossimo week-end si annuncia quindi molto variabile, con nubi in transito da nord-ovest, qualche precipitazione sulle Alpi e forse al centro-sud, ma senza scomodare cali termici consistenti.

Successivamente, la radice anticiclonica potrebbe transitare proprio sull'Italia, ma abbiamo bisogno di ulteriori conferme a riguardo. Se così fosse, si andrebbe verso un periodo natalizio abbastanza stabile, ma con nebbie e freddo sulle pianure del nord. La rubrica Fantameteo cercherà di fare maggiore chiarezza sulle previsioni a lungo termine.

Per il momento, ecco la possibile linea di tendenza del tempo fino alla giornata di lunedì 22 dicembre.

Martedì 16 dicembre: tempo perturbato su gran parte della nostra Penisola con piogge sparse e temporali specie al centro, moderato calo termico al centro-nord. Ventoso su tutti i mari.

Mercoledì 17 dicembre: ultime piogge lungo il versante adriatico e il meridione, per il resto situazione in miglioramento con condizioni di variabilità e temperature in aumento.

Giovedì 18 e venerdì 19 dicembre: variabilità sull'Italia con addensamenti soprattutto al nord e qualche precipitazione lungo le Alpi. Più sole al sud, molto mite e ventoso ovunque.

Sabato 20 e domenica 21 dicembre: lievemente instabile al nord-est e al centro-sud con qualche precipitazione, ventilazione in rinforzo e lieve calo termico. Altrove tempo nel complesso buono e poco freddo.

Lunedì 22 dicembre: bel tempo su tutta l'Italia, ma con nebbie in agguato sulle pianure del nord di notte e al mattino, mite sui colli e in montagna.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum