Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: l'estate settembrina presto insidiata da aria più FREDDA?

Dopo un ultimo scampolo d'estate, possibile ridimensionamento stagionale nel corso della prossima settimana.

La sfera di cristallo - 12 Settembre 2019, ore 14.52

L'estate settembrina potrebbe essere interrotta da un afflusso di aria piuttosto fredda in arrivo dalla Scandinavia intorno alla metà della prossima settimana. L'ipotesi lanciata ieri dal solo modello americano, oggi ha trovato l'endorsement di altri autorevoli modelli, come quello inglese ed europeo, ed è la vera notizia di oggi.

Sino a lunedì 16 l'anticiclone continuerà comunque indisturbato a regalare pomeriggi di chiaro stampo estivo un po' su tutto il Paese, con anomalie termiche positive sia in quota che al suolo tra i 3 e i 5°C superiori alla norma nei valori massimi, molto meno nei valori minimi, complice la serenità del cielo.

Se andasse veramente in porto l'affondo freddo previsto per la prossima settimana, segnatamente tra martedì 17 e venerdì 20, certamente si perderebbero almeno 10°C nei valori massimi e 5-6°C nei valori minimi, finendo al di sotto delle medie del periodo, così come del resto mostra questa spettacolare sequenza relativa alle anomalie termiche previste a 1500m rispettivamente per domenica 15, martedì 17 e giovedì 19 settembre, un cambiamento a dir poco clamoroso:

C'è da dire che è il modello americano a "leggere" l'irruzione in modo così centrale, mentre il modello europeo la posiziona nettamente più ad est, ma ciò che conta è che diversi modelli ormai abbiano individuato questa potenziale colata fredda. Sulla sua traiettoria potremo disquisire ancora a lungo.

E i riflessi precipitativi? Si riscontreranno soprattutto lungo l'Adriatico a partire dal Triveneto e da martedì 17 ottobre, per poi forse coinvolgere parte del centro e del sud, molto meno il nord-ovest, ma sono solo le prime congetture.

SINTESI PREVISIONALE sino a giovedì 19 settembre:
sino a domenica 15 settembre
: bel tempo e caldo pomeridiano praticamente ovunque, specie al centro, al sud e sulle isole, ma anche sulla Valpadana. Qualche spunto temporalesco di calore possibile nel fine settimana lungo le Alpi.

lunedì 16 settembre: ancora bel tempo ma passaggi nuvolosi medio alti al nord, poi velature anche al centro, sempre piuttosto caldo.

martedì 17 settembre: primi refoli freschi al nord con formazione di parziale nuvolaglia, altrove ancora tempo buono e abbastanza caldo, specie al sud e sulle isole. Dal pomeriggio qualche temporale tra Veneto, Friuli e in serata su Romagna ed est Lombardia, per l'inserimento di aria nettamente più fresca.

mercoledì 18 e giovedì 19 settembre: possibile generale ridimensionamento delle temperature, al nord-ovest nuvoloso per venti da est su Piemonte ed ovest Lombardia, schiarite sul Triveneto, temporali su Romagna, Marche, Lazio interno, Abruzzo, poi Campania interna, Molise e Puglia. Sensibile calo termico ma tutto da verificare. Attendibilità per ora piuttosto bassa (25%).

 Situazione meteo LIVE:
>>> Radar meteo Italia (piogge)
>>> Satellite Visibile Italia (diurno)
>>> Satellite infrarosso (anche notturno)
>>> Fulmini e temporali in atto
>>> Stazioni meteorologiche LIVE


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum