Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: l'alta pressione punterà a nord e il Mediterraneo resterà sede di CONTRASTI

L'alta pressione snobberà il Mediterraneo nei prossimi giorni, puntando verso l'Europa centro-settentrionale. Sul nostro mare si aprirà una fase di estrema variabilità che potrebbe nascondere insidie temporalesche specie all'inizio della settimana prossima.

La sfera di cristallo - 23 Settembre 2015, ore 15.59

Questo settembre ha deciso di stupirci fino in fondo. L'ennesima perturbazione atlantica sta scorrendo sui cieli del settentrione, con effetti tangibili anche su parte del centro.

Nelle prossime ore la formazione di una depressione sull'Italia ostacolerà il normale movimento del corpo nuvoloso verso levante, facendolo persistere maggiormente su alcune aree del Bel Paese.

Nelle prossime 36-48 ore il tempo più instabile lo ritroveremo lungo le regioni adriatiche, sui settori interni peninsulari e al meridione. Il contrasto termico indotto dall'aria fredda in arrivo potrebbe originare situazioni temporalesche anche intense, che trarranno linfa vitale da un mare ancora notevolmente surriscaldato.

Nella giornata di venerdì la perturbazione ci lascerà; sul Continente si aprirà un capitolo nuovo, dettato dal consolidamento di un vasto anticiclone sui settori centrali e settentrionali europei (prima figura in alto a sinistra).

Il fulcro stabilizzante si posizionerà troppo a nord per proteggere integralmente la nostra Penisola. Correnti più fresche orientali sfrutteranno quindi la sponda meridionale dell'alta pressione per gettarsi nel Mediterraneo ,con tutte le conseguenze del caso.

Ogni volta che il tempo viene comandato da correnti orientali (retrograde), le condizioni meteorologiche sul Mediterraneo risultano scarsamente prevedibili; in un primo tempo prevale solitamente l'azione di raffreddamento delle stesse; successivamente può subentrare una fase di contrasto con aria più umida e la conseguente formazione di perturbazioni o depressioni animate da fenomeni anche intensi.

Se con un balzo virtuale ci spostiamo a mercoledì 30 settembre, notiamo una situazione molto complessa nel Mediterraneo. Da rimarcare inoltre la posizione anomala dell'alta pressione, con i massimi molto forti in prossimità dei Golfi di Botnia e di Finlandia.

Il contrasto tra le fresche correnti orientali e aria più umida in ingresso da ovest causerà la formazione di una vasta depressione sul Mediterraneo occidentale (seconda figura a lato), che presenterà vari minimi pressori al suo interno.

Una situazione del genere causerebbe precipitazioni anche forti tra il settore di nord-ovest, la Sardegna e le regioni tirreniche, stante la presenza di correnti molto umide sciroccali (frecce rosse).

Ribadiamo che la situazione in prospettiva non è ancora bene inquadrata dalle elaborazioni; di conseguenza sarà necessario riaggiornare la tendenza, alla luce delle prossime emissioni modellistiche.

RIASSUMENDO: giovedì 24 settembre instabile, se non del tutto perturbato, lungo il versante adriatico, zone interne del centro, Emilia Romagna e meridione, con piogge e temporali anche intensi. Altrove nubi sparse accompagnate da scarsi fenomeni. Ventoso e temperature in calo.

Venerdì 25 e sabato 26 settembre bel tempo al centro-nord con temperature gradevoli, un po' di nubi al sud con qualche rovescio o temporale possibile, specie sui settori ionici e sulla Sicilia.

Domenica 27 settembre bel tempo ovunque e temperature accettabili. Nubi in aumento su Sardegna e nord-ovest in serata senza piogge.

Lunedì 28 settembre nubi su Tirreno, nord-ovest, Sardegna, Sicilia e settori ionici con qualche pioggia o temporale possibile, altrove bel tempo e temperature gradevoli.

Martedì 29 e mercoledì 30 settembre tempo perturbato al nord-ovest, medio-alto Tirreno, Sardegna e Sicilia orientale con piogge anche intense e temporali. Altrove nubi sparse con scarsi fenomeni e atmosfera molto mite.

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum