Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: inizio settimana prossima con CALDO INTENSO, specie al centro-sud

Confermata la rimonta africana sull'Italia all'inizio della settimana prossima, con valori termici molto elevati specie al centro-sud.

La sfera di cristallo - 29 Aprile 2015, ore 15.00

Il tempo del ponte festivo ha perso quasi importanza di fronte alla prima ondata di caldo che interesserà (probabilmente) l'Italia all'inizio della prossima settimana.

Prima di entrare nel merito della questione, è giusto dare qualche informazione in più sul tempo del Primo Maggio e del prossimo week-end, che per molti sarà festivo a tutti gli effetti.

Si conferma un primo maggio un po' instabile al nord e sulla Toscana, dove agirà qualche pioggia portata da un veloce fronte in transito da ovest verso est (prima cartina a lato). Sul resto d'Italia il tempo sarà migliore: non avremo il sereno, ma condizioni di variabilità positiva dettata da addensamenti locali, schiarite, ma assenza di fenomeni precipitativi, il tutto accompagnato da un clima assai gradevole.

Sabato e domenica il tempo sarà abbastanza buono al centro-sud, seppur sempre scandito da un "sottofondo" di variabilità. Qualche precipitazione in transito da ovest verso est disturberà invece Alpi, Prealpi e forse i settori dell'alta pianura specie nelle ore pomeridiane o serali.

Occupiamoci adesso della prima intensa ondata di caldo attesa sull'Italia all'inizio della prossima settimana. La prima cartina inquadra la situazione sulla nostra Penisola nella giornata di martedì 5 maggio.

Se questa analisi fosse confermata, sarebbe un 5 maggio davvero bollente per gran parte del centro-sud, isole comprese. In alcune regioni si potrebbero battere record termici al rialzo, con la temperatura che salirà al di sopra della media di oltre 15°!

In altre parole, se non vi saranno ritocchi all'impianto sinottico in questione, regioni come la Sardegna, la Sicilia e la Puglia potrebbero avvicinarsi ai fatidici 40°, valore che spaventa anche a metà luglio, figuriamoci ai primi di maggio...

Il settentrione sarà interessato solo marginalmente dall'onda di calore ed avrà spesso addensamenti nuvolosi, che in prossimità delle Alpi potrebbero originare anche qualche pioggia.

Quanto durerà questa situazione? Nella giornata di mercoledì 6 maggio la canicola seguiterà ad interessare il centro-sud, come dimostra la terza cartina a lato.

Da ovest, tuttavia, incalzerà aria più fresca ed instabile dettata dalla percussione delle correnti oceaniche verso levante. Esse piegheranno il cuneo bollente verso sud-est, introducendo probabilmente una forte ondata temporalesca ad iniziare dal settentrione. Sarà come buttare un cerino in un bidone di benzina, ma di questo se ne occuperà la rubrica "Fantameteo". Per il momento, ecco la linea di tendenza del tempo fino alla giornata di mercoledì 6 maggio. 

Giovedì 30 aprile avremo una generale variabilità sullo Stivale, con qualche rovescio su Alpi, Prealpi, alta pianura e zone appenniniche centrali. Asciutto altrove. Clima gradevole. Venerdì 1 maggio una veloce perturbazione porterà nubi e qualche pioggia al nord e sulla Toscana associata ad un rinforzo dei venti di Libeccio. Altrove cielo da sereno a parzialmente nuvoloso, senza piogge, clima gradevole. Sabato 2 e domenica 3 maggio abbastanza buono al centro-sud con ampie schiarite e assenza di piogge, al nord maggiore nuvolosità che sulle Alpi potrebbe originare qualche rovescio, clima sempre gradevole. Tra lunedì 4 e martedì 5 maggio forte ondata di caldo a centro-sud accompagnata ovviamente da bel tempo; bel tempo anche al nord ma con incertezze su Alpi e Prealpi con qualche isolato rovescio nel pomeriggio. Mercoledì 6 maggio aumenta la tendenza temporalesca al nord, ancora molto caldo sul resto d'Italia.

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum