Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: in rotta verso il "secondo atto" dell'estate italiana

Il messaggio comunicato dai modelli negli aggiornamenti di quest'oggi appare abbastanza chiaro; l'anticiclone è pronto a riportare una lunga fase di stabilità estiva nella terza decade di luglio. Poche le occasioni di instabilità nel prossimo futuro, tanto sole e temperature in aumento per tutti.

La sfera di cristallo - 17 Luglio 2019, ore 15.10

Si esauriscono ormai definitivamente gli effetti portati dalla circolazione di aria instabile che all'inizio della settimana è stata responsabile di una vera e propria battuta d'arresto della stagione estiva. Giunti a questo punto della stagione, i tempi sono ormai maturi per avere i massimi effetti in termini di stabilità anticiclonica nell'ambito del Mediterraneo, in altre parole, l'estate nel periodo compreso tra la terza decade di luglio e la prima decade di agosto, raggiunge il top della propria salute.

Tutte le previsioni relative al medio ed al lungo periodo, risultano allineate nel prevedere uno stesso scenario di anticiclone condizionare il tempo italiano per un periodo probabilmente superiore ai 7 giorni. L'esordio di questa fase anticiclonica sarà affidata ad un promontorio azzorriano accompagnato da temperature che, almeno fino al prossimo weekend, risulteranno gradevoli. Ecco la previsione del modello americano riferita a venerdì 19 luglio:

Volgendo lo sguardo al tempo previsto a partire dalla prossima settimana, il nostro anticiclone comincerà a fare sul serio; i principali modelli a nostra disposizione mettono in luce il consolidamento di un'onda anticiclonica piuttosto tenace che riceverà contributi caldi ancora una volta in arrivo dal continente nordafricano. Su queste basi di partenza potrebbe costruirsi un'onda di calore di tutto rispetto. Tale ipotesi viene prevista da tutti i modelli a nostra disposizione proprio nell'ultima settimana di luglio che rischia di trascorrere nuovamente molto calda su quasi tutte le regioni italiane. Ecco la previsione del modello americano riferita a mercoledì 24 luglio:

Per tutto il periodo preso in esame, resterà comunque elevata la probabilità di temporali pomeridiani e serali lungo la fascia alpina e prealpina, come nella migliore e più consolidata delle "tradizioni" dell'estate mediterranea classica. Ecco la previsione sulla probabilità della pioggia calcolata dal modello americano per lunedì 22 luglio. una giornata a caso, ma tutto il periodo preso in esame da questa analisi, presenterà caratteristiche molto simili:

Sintesi previsionale da giovedì 18 a mercoledì 24 luglio:

Giovedì 18 ritorna qualche temporale lungo Alpi e Prealpi, nonchè sull'Appennino settentrionale. Soleggiato altrove. Caldo moderato gradevole.

Venerdì 19 insiste qualche temporale al nord sui rilievi, soleggiato altrove. Caldo moderato.

Sabato 20 qualche temporale su Alpi orientali, qualche addensamento anche lungo l'Appennino. Soleggiato altrove, caldo moderato.

Domenica 21 addensamenti nuvolosi pomeridiani sui rilievi delle Alpi, altrove tempo assolato estivo. Temperature in rialzo.

La prima metà della prossima settimana vedrà un profilo delle temperature votato al rialzo ma insisterà ancora qualche temporale pomeridiano lungo le Alpi.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum