Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: il tempo si scuote ma le vere piogge primaverili restano lontane

Ancora bel tempo e un po' di caldo (per la stagione) sino a giovedì. Il tempo peggiorerà un po' tra venerdì e sabato, specie tra nord e centro, mentre tra domenica e lunedì è prevista dell'instabilità al sud. Netto ridimensionamento delle temperature a partire da sabato e segnatamente al nord e sul medio Adriatico.

La sfera di cristallo - 14 Aprile 2015, ore 14.34

Il quadro barico rimane quello che abbiamo ricevuto in eredità dal mese di marzo: aria fredda in rientro da nord-est, ai margini di un robusto anticiclone piazzato tra l'Europa centrale ed il Regno Unito, Atlantico quasi completamente bloccato e scarsità di precipitazioni.

La persistenza dell'anticiclone, locali effetti favonici, unitamente al generoso soleggiamento di aprile, favoriscono rialzi termici importanti, che fanno sembrare le ore pomeridiane delle zone interne, lontane dal mare, molto simili a quelle che si vivono in estate.

In ogni caso venerdì assisteremo al modesto passaggio di una linea di instabilità da ovest, diretta essenzialmente tra nord e centro, con riflessi più importanti nel pomeriggio-sera e a ridosso della fascia prealpina e pedemontana del nord.

Sabato invece ecco farsi avanti un fronte freddo da nord, sempre nell'ambito di quella corrente fredda che si diverte a sfilare lungo il bordo orientale e meridionale dell'anticiclone. Si scaverà un effimero minimo depressionario sul Mar Ligure, sufficiente a dispensare fenomeni su gran parte del nord, ma anche su Umbria, zone interne della Toscane e Marche.

Il passaggio si accompagnerà ad una decisa flessione delle temperature, che frenerà l'avanzata stagionale. Domenica il fronte freddo perderà importanza, mentre ne acquisirà una corrente instabile da WNW che coinvolgerà il basso Tirreno e la Sicilia, portando rovesci sparsi e qualche temporale.

Lunedì e martedì l'Italia potrebbe nuovamente conoscere un temporaneo rafforzamento dell'anticiclone, ma il condizionale è d'obbligo perchè i modelli faticano a troppo a digerire configurazioni atipiche come l'attuale.

Il consiglio è però quello di aggiornarvi!

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 21 APRILE:
mercoledì 15 e giovedì 16 aprile: altre due fantastiche giornate primaverili o tardo primaverili con cielo in prevalenza sereno o al massimo velato, con punte termiche massime sino a 27°C.

venerdì 17 aprile: nuvolaglia passeggera al centro con locali rovesci nelle prime ore, specie sul versante tirrenico, poi schiarite; nuvolaglia irregolare al nord, più persistente e compatta lungo la fascia prealpina e pedemontana, dove più alto risulterà il rischio di rovesci e di locali temporali pomeridiano-serali. Al sud bel tempo. Temperature in lieve calo al nord.

sabato 18 aprile: peggiora già dal mattino al nord-est con rovesci temporaleschi sparsi, in estensione nel corso della giornata anche a nord-ovest ed Emilia-Romagna; focolai temporaleschi si estenderanno poi a zone interne della Toscana, Umbria, Marche, zone interne del Lazio e del Molise, altrove da poco a parzialmente nuvoloso, ma asciutto. Sensibile calo delle temperature al nord a partire dal Triveneto e poi sul medio Adriatico, valori quasi stazionari altrove. 

domenica 19 aprile: miglioramento al nord, salvo residui addensamenti al mattino sui settori occidentali, parzialmente nuvoloso al centro con sporadici rovesci ma anche schiarite ampie, da poco nuvoloso a irregolarmente nuvoloso al sud ed entro il pomeriggio-sera qualche rovescio su Sicilia e Calabria, asciutto altrove. Temperature in calo ovunque, ma soprattutto nei valori minimi su nord-est e centrali adriatiche. 

lunedì 20 aprile: residua instabilità al sud e lungo la dorsale appenninica con locali rovesci, tendenza a miglioramento, bello altrove.

martedì 21 aprile: bel tempo con temporaneo rinforzo di un cuneo anticiclonico.



 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum