Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: il MALTEMPO allenta la presa, ma...

A partire dalla giornata di venerdì l'Italia sarà interessata da condizioni di variabilità con qualche pioggia al centro-nord nella giornata di domenica. Probabile nuovo peggioramento al centro-sud tra martedì e mercoledì.

La sfera di cristallo - 14 Ottobre 2015, ore 15.43

La natura tende a ripetersi o modifica poco i suoi schemi. Molte volte, durante questo autunno, abbiamo assistito a migrazioni anticicloniche verso le alte latitudini, con inevitabili conseguenze in area mediterranea e italica.

L'espressione massima dell'instabilità atmosferica la avremo nella giornata di giovedì 15 ottobre; un vortice depressionario sul Mar Ligure verrà sormontato da una goccia fredda, che alla quota di 5000 metri circa porterà in grembo temperature di circa -28°.

La fase dei contrasti potrebbe determinare nevicate sul nord-ovest fino a 1200-1300 metri, oltre a rovesci o temporali anche di discreta intensità.

L'azione di rovesciamento indotta dalle precipitazioni abbatterà il freddo dalla quota al suolo; la mattinata di venerdì sarà quindi caratterizzata da temperature piuttosto basse specie sulle pianure del nord e nelle valli interne dell'Italia centrale.

La depressione fredda giunta al settentrione, non penetrerà sul Mediterraneo centro-orientale, ma tenderà a "rinculare" verso nord est in direzione dell'Europa centrale.

Questo movimento barico orienterà le correnti dai quadranti occidentali in Italia; in altre parole, sul nostro Paese arriverà un tempo più umido, ma anche abbastanza mite, con qualche pioggia o rovescio al centro-nord segnatamente nella giornata di domenica 18 ottobre (seconda cartina a lato).

 

L'evoluzione successiva vedrà il progressivo "colmamento" della depressione presente sull'Iberia con conseguente rinforzo di una zona altopressoria sui settori occidentali del Continente (terza figura a lato)

Più ad est, in prossimità delle regioni centro-meridionali italiane, prenderà piede una circolazione opposta, ovvero una depressione abbastanza profonda che avrà le carte in regola per elargire nuove precipitazioni al nostro mezzogiorno.

Da notare, inoltre, l'imponente depressione fredda in sede scandinava che potrebbe rivestire un ruolo importante nello stato del tempo sul nostro Continente dei giorni a seguire.

RIASSUMENDO: giovedì 15 ottobre instabile su tutta l'Italia con precipitazioni più probabili al centro e sul nord-ovest. Temperature in calo al nord e quota neve in discesa specie sul settore nord-occidentale.

Venerdì 16 e sabato 17 ottobre: condizioni di variabilità sull'Italia, con poche piogge e prevalenza di schiarire. Freddo al mattino al centro-nord.

Domenica 18 ottobre: qualche rovescio in arrivo al centro-nord nell'arco della giornata, tempo asciutto altrove, mite al centro-sud.

Lunedì 19 e martedì 20 ottobre: tempo abbastanza buono e piuttosto mite sull'Italia, con annuvolamenti locali senza conseguenze.

Mercoledì 21 ottobre: brutto tempo al centro-sud con piogge sparse e rovesci, per il resto situazione migliore. Ventoso, ma non freddo.

 

 

 

 


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 11.04: SS77 Della Val Di Chienti

snow

Nevicata nel tratto compreso tra 1,622 km dopo Incrocio Casenove - SS319 Sellanese (Km. 15,2) e 4,5..…

h 11.00: SS3bis Bis tiberina (e45)

problema sdrucciolevole

Fondo stradale dissestato a 2 km prima di Incrocio S.Lucia (Km. 118,5) in direzione Incrocio Vite..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum