Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: il GRANDE CALDO protagonista d'Italia ma non mancherà qualche episodio instabile

Nei prossimi giorni una figura di alta pressione terrà sotto scacco il tempo atmosferico sul bacino centrale del Mediterraneo, tuttavia potrebbe fare capolino un po' di instabilità sui rilievi meridionali, vediamo perchè.

La sfera di cristallo - 25 Agosto 2017, ore 15.00

Una figura di alta pressione continuerà a governare il tempo sul palcoscenico atmosferico sul bacino centrale del Mediterraneo; ritroveremo infatti una figura depressionaria dal cui sprofondamento in corrispondenza dei settori sud-occidentali europei (Iberia), trarrà linfa vitale il nostro anticiclone direttamente alimentato dalle masse d'aria molto calde di origine subtropicale africana. Quest'ultimo scorcio di agosto sembrerebbe quindi concludersi sotto temperature ancora superiori alla normalità climatica del periodo.

Abbiamo tuttavia un nuovo elemento di interesse che andrà almeno in parte a condizionare il nostro Paese nel corso della prossima settimana; troveremo infatti una circolazione debole di bassa pressione segnatamente alle quote superiori, laddove ritroveremo una sorta di "goccia" d'aria più fresca che dai Balcani si porterà a ridosso delle coste meridionali adriatiche.

Potremo definirlo poco più di uno "strappo" al tessuto dell'anticiclone, sufficiente a portare tra martedì 29 e mercoledì 30 agosto, un po' di instabilità sui rilievi del Mezzogiorno. Le regioni interessate saranno il Molise, la Basilicata, la Campania e la Puglia.

Nel frattempo una rotazione del vento dai quadranti nord-orientali, potrebbe indurre un effetto favonico lungo i versanti sottovento, riferendoci in particolar modo alla regione Liguria, nonchè i settori costieri della Toscana e del Lazio che, per assurdo, potrebbero raggiungere il picco massimo di temperatura proprio nel momento in cui il caldo allenterà la presa sul resto del Paese. Il regime delle brezze verrebbe soppresso a favore della ventilazione sinottica di Tramontana/Grecale compressi. 

A livello atmosferico generale, a monopolizzare la circolazione d'Europa negli ultimissimi giorni di agosto, sarà ancora l'anticiclone che andrà a collocare il proprio baricentro tra la Penisola Iberica, la Francia ed il Marocco, laddove sono previsti picchi di temperatura ancora assai elevati. Rimane infine da stabilire se il cut-off arenato di fronte alle coste del Portogallo potrà essere o meno agganciato dai flussi d'aria più fresca di origine nord-atlantica, ponendo le basi per un nuovo cambiamento del tempo sull'Europa e forse sull'Italia nei primi di settembre. 

Sintesi previsionale da sabato 26 agosto a venerdì primo settembre: 

Sabato 26, domenica 27, lunedì 28: giornate di caldo intenso su tutto il nostro Paese, picchi elevati soprattutto durante le ore pomeridiane nelle zone interne pianeggianti, dove sono previste escalation della temperatura sino a +35°C/+37°C. Qualche nota d'instabilità lungo le Alpi. Brezze refrigeranti sulle coste. 

Martedì 29, mercoledì 30: aria un po' più instabile porta alla formazione di temporali sui rilievi del centro-sud, con locali sconfinamenti costieri. Venti di Bora/Grecale apportano calo termico sui versanti adriatici e Valpadana. Rialzo termico indotto dalla compressione adiabatica lungo i versanti tirrenici. 

Giovedì 31, venerdì primo settembre:
un po' di nuvolosità in arrivo al nord, con qualche episodio di instabilità a sfondo temporalesco. Caldo e nuovamente più stabile al centro e soprattutto al sud. 


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 09.43: A14 Pescara-Bari

rallentamento

Veicoli lenti nel tratto compreso tra Vasto Sud (Km. 454,6) e Vasto Nord-Casalbordino (Km. 437,3)..…

h 09.41: A50 Via Sandro Pertini incrocio Tangenziale Ovest Di Milano

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra Svincolo SP59 Vigevanese Vecchia..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum