Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO A 7 GIORNI: il grande caldo allenta un po' la presa, temporali in arrivo su alcune regioni

Nei prossimi giorni prevista una accentuazione dell'instabilità al nord, bel tempo e caldo altrove.

La sfera di cristallo - 1 Luglio 2019, ore 15.00

Lo stivale italiano sta cominciando ad uscire soltanto adesso da una situazione di grande caldo che ha avuto carattere di eccezionalità. Le temperature iniziano a perdere qualche grado centigrado sulle regioni settentrionali, dove le condizioni atmosferiche soprattutto durante il pomeriggio e la serata, vengono influenzate dallo sviluppo di alcuni temporali che nei prossimi giorni tenderanno a farsi più frequenti. Questi temporali avranno origine soprattutto lungo l'arco Alpino e Prealpino e potranno estendersi alle zone di pianura limitrofe, interessando soprattutto regioni come Valle d'Aosta, Lombardia, Piemonte, Friuli, Alto Adige. Se queste regioni l'apice della fase temporalesca che avrà il merito di abbattere la colonnina di mercurio ancora di qualche grado, è prevista nella giornata di mercoledì. Ecco la previsione del modello americano sulla probabilità di pioggia prevista questo mercoledì:

Il grande caldo di questi giorni ha avuto un impatto negativo non soltanto nell'agricoltura ma anche sui consumi; sul piano energetico, nell'ultima settimana è stato fatto largo uso dei sistemi di condizionamento e refrigerazione sia nelle case che nei luoghi pubblici, negozi ed esercizi commerciali. Basti pensare che soltanto nella città di Milano è stato registrato sino al 40% di consumo in più di energia elettrica rispetto al mese precedente e sono stati erogati 1.640 Megawatt, una cifra record. Questi consumi così elevati sono da attribuire proprio in un abuso nell'utilizzo dell'aria condizionata. Sono stati segnalati diversi blackout elettrici che hanno coinvolto città come Milano, Torino, Bologna e Firenze.

L'evoluzione del tempo previsto nel prossimo futuro, sarà caratterizzata da una attenuazione del caldo soprattutto al nord, il baricentro dell'alta pressione africana è previsto trasferirsi sui settori di basso Mediterraneo, esponendo le regioni centrali e meridionali alle temperature più elevate. Le correnti occidentali oceaniche tenteranno in ogni modo di conquistare almeno una parte del continente ad iniziare dai settori più occidentali (Francia e Penisola Iberica). Da questo punto di partenza, potrebbero costruirsi i presupposti per una fase di tempo instabile più organizzata sul finire della prima decade di luglio. Ecco la previsione del modello americano riferita a sabato 6 luglio:



Sintesi previsionale da martedì 2 a lunedì 8:

Martedì 2 temporali lungo la fascia alpina e prealpina. Bel tempo e caldo altrove.

Mercoledì 3 temporali pomeridiani che dalla fascia alpina e prealpina potranno estendersi alle zone di pianura adiacenti. Bel tempo e caldo altrove.

Giovedì 4 ancora qualche temporale sui rilievi del nord, bel tempo e caldo altrove.

Venerdì 5 spunti temporaleschi sui rilievi, bel tempo altrove con caldo a tratti intenso specie al meridione.

Sabato 6 e domenica 7 accentuazione dell'attività temporalesca al nord. Bel tempo al centro ed al sud, con temperature più elevate.

Lunedì 8 ancora temporali al nord e caldo più sopportabile. Bel tempo al centro ed al sud.


Autore : William Demasi

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum