Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: i momenti temporaleschi NON sono ancora terminati...

L'alta pressione potrebbe entrare in gioco solo nella seconda metà della prossima settimana, sino ad allora diverse regioni sperimenteranno a tratti ancora condizioni temporalesche.

La sfera di cristallo - 17 Maggio 2018, ore 15.17

Il rito del temporale pomeridiano o serale nel mese di maggio c'è sempre stato. Negli anni 70 ed all'inizio degli anni 80 era una consuetudine quasi quotidiana.

Eppure è difficile abituarsi alla dinamicità del tempo primaverile perché molti di noi vorrebbero che la natura non intralciasse i propri programmi: riverniciare il terrazzo, una partitella a calcetto, una sagra paesana, una festa di compleanno al parco, grigliate o cenate romantiche nei ristorantini all'aperto.

Il temporale rompe gli schemi, si immischia nella nostra vita, che ci piaccia o no, entra a gamba tesa. Eppure è una delle manifestazioni più spettacolari e affascinanti della natura e come tale va rispettato e anche temuto.

Quando manca l'alta pressione e a maggio questo può anche accadere, allora i temporali hanno la strada spianata e se l'instabilità è particolarmente accentuata si originano anche in aperta pianura o sulle coste.

Tra venerdì e domenica questa tendenza temporalesca sarà presente ma nel complesso coinvolgerà principalmente i rilievi del nord e del centro; nel contempo un fronte africano attraverserà i cieli del sud, segnale di un cambio di circolazione ed anche di un imminente e generale rialzo delle temperature, che si spingeranno gradualmente al di sopra delle medie del periodo.

Un'altra saccatura tra lunedì 21 e mercoledì 23 andrà a bussare sui cieli del nord e del centro Italia, determinandovi un peggioramento temporalesco organizzato, che potrebbe risultare l'ultimo del mese, visto che l'alta pressione sembra destinata subito dopo ad inserirsi per qualche giorno nel cuore del Mediterraneo stabilizzando la situazione.

SINTESI PREVISIONALE SINO A GIOVEDI 24 MAGGIO:
venerdì 18 maggio: al nord e al centro banchi nuvolosi irregolari in un contesto almeno in parte soleggiato. Nel pomeriggio qualche fenomeno possibile in montagna e sulle zone pianeggianti limitrofe, per il resto generalmente asciutto. Al sud e sulle isole passaggi nuvolosi medio alti e stratificati e qualche sporadico rovescio o piovasco possibile. Temperature in aumento.

sabato 19 maggio e domenica 20 maggio: al nord nuvolosità irregolare ma con fenomeni prevalentemente arroccati su Alpi e Prealpi e solo occasionalmente possibili sulle zone pianeggianti. Al centro abbastanza soleggiato ma con focolai temporaleschi lungo i rilievi appenninici nel pomeriggio, al sud velato e comunque soleggiato. Caldo moderato.

lunedì 21 maggio: al nord e al centro accentuazione dell'instabilità a ridosso delle montagne con temporali sparsi nel pomeriggio-sera, al sud bel tempo.

martedì 22 maggio: peggioramento al nord, al centro e forse sulla Campania con rovesci e temporali anche di forte intensità, più probabili ed intensi al nord-ovest, sulla Sardegna e sulle regioni centrali tirreniche. Temperature in lieve calo nelle aree soggette a fenomeni.

mercoledì 23 maggio: tempo instabile su gran parte d'Italia con focolai temporaleschi frequenti, specie in montagna e nel pomeriggio, coinvolto anche il sud. Lieve ulteriore calo termico.

giovedì 24 maggio: segnali di miglioramento graduale. 

 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 15.40: A14 Bologna-Ancona

coda rallentamento

Code a tratti causa traffico intenso nel tratto compreso tra Faenza (Km. 64,5) e Imola (Km. 50,1)..…

h 15.39: A14 Pescara-Bari

problema rallentamento sdrucciolevole

Traffico rallentato causa ripristino urgente fondo stradale nel tratto compreso tra Val Di Sangro (..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum