Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

METEO a 7 giorni: gradualmente i primi FREDDI proveranno a raggiungere l'Italia

Dopo un week-end nel complesso buono, entro martedì una massa d'aria più fredda potrebbe investire l'Italia da nord per qualche giorno, favorendo un generale calo termico a partire dal Triveneto.

La sfera di cristallo - 18 Ottobre 2018, ore 14.41

Ci sono zone dell'Italia dove il tempo appare "fermo" da parecchi giorni ed altre dove invece (è il caso di alcuni settori isolani) non fa altro che piovere. Tutta colpa dell'anticiclone, che fa appunto il bello e il cattivo tempo, relegando l'azione delle depressioni mediterranee alle isole maggiori e proteggendo invece il resto del Paese.

Ora questa disposizione pressoria si andrà modificando e, già entro venerdì, su tutto il Paese si andranno ripristinando condizioni di tempo buono, perché (come al solito) sarà l'anticiclone ad imporsi.

Ci sono però sempre ulteriori conferme circa la possibilità che lungo il bordo orientale del suo dominio, si inseriscano correnti progressivamente più fredde, soprattutto tra martedì e mercoledì della prossima settimana, quando il contrasto con le masse d'aria più miti presenti nel Mediterraneo, potrebbe anche originare una veloce fase di maltempo al centro e al sud.

Il primo spiffero fresco, diciamo così, è atteso per la verità già nel corso di domenica, ma i suoi effetti risulteranno molto blandi e peraltro limitati alle regioni adriatiche.

Il secondo, ben più corposo, come detto dovrebbe intervenire tra martedì e mercoledì, investendo dapprima il Triveneto e l'Emilia-Romagna nella serata di martedì e poi mercoledì e sino a giovedi le regioni centrali e meridionali, con un passaggio temporalesco di non trascurabile portata.

La neve potrebbe fare la sua apparizione sui settori alpini di confine altoatesini e sulle cime appenniniche del centro. Il calo delle temperature sarà rilevante, specie al nord e sulle zone interne del centro, soprattutto perché arriviamo e ancora arriveremo da giornate troppo miti per il periodo.

Entro giovedì sera la fase temporalesca dovrebbe esaurirsi e localizzarsi sul Mar Jonio; nel contempo l'alta pressione dovrebbe abbracciare il Paese ancora una volta, ma solo per poco..(Segui a tal proposito i dettagli nella rubrica del "fantameteo").

SINTESI PREVISIONALE sino a GIOVEDI 25 ottobre:
venerdì 19 ottobre: su Sardegna meridionale ed est Sicilia ancora qualche temporale possibile, ma con tendenza a miglioramento, altrove bel tempo e clima diurno mite.

sabato 20 ottobre: bel tempo su tutto il Paese.

domenica 21 ottobre: rientro di aria un po' più fresca in Adriatico con passaggi nuvolosi ma nessun fenomeno rilevanti; in giornata nubi sparse ed isolati rovesci andranno localizzandosi sul meridione, mentre altrove splenderà il sole.

lunedì 22 ottobre. tempo in prevalenza buono ovunque e ancora gradevole.

martedì 23 ottobre: giornata nel complesso tranquilla e soleggiata sino al pomeriggio, verso sera repentino peggioramento su Veneto, Friuli Venezia Giulia e poi Emilia orientale e Romagna, associato a temporali, colpi di vento e calo termico.

mercoledì 24 ottobre: al mattino nubi e qualche nevicata sino a 1400m sui settori alpini di confine altoatesini, rovesci sulla Romagna ma con tempo in miglioramento, bello ma ventilato sul resto del nord; instabile con rovesci e temporali sulle regioni centrali, solo nubi in Sardegna, ventoso ovunque con calo termico. Al sud peggioramento con temporali in arrivo a partire da Molise e Campania.

giovedì 25 ottobre: al sud instabile con temporali sparsi ma con fenomeni in graduale allontanamento in mare aperto sullo Jonio e schiarite, bello altrove ma freddo al mattino, segnatamente al nord e nelle zone interne del centro.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità
Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum