Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: GELO in arrivo al nord e al centro da DOMENICA POMERIGGIO

Fino a domenica pomeriggio avremo un freddo normale e concentrato essenzialmente al nord e su parte del centro accompagnato anche da precipitazioni. Gelo intenso da domenica sera a martedì 27 febbraio su tutto il nord e gran parte del centro, a seguire potrebbe arrivare la neve.

La sfera di cristallo - 21 Febbraio 2018, ore 15.11

Il tempo dei prossimi due giorni, fino alla giornata di venerdì 23 febbraio, contemplerà ancora molta instabilità sull'Italia con precipitazioni abbastanza frequenti e neve a quote collinari sull'Appennino centro-settentrionale e al nord. Al settentrione un po' di neve potrebbe farsi vedere anche in pianura sotto le precipitazioni più intense.

Tempo relativamente più mite invece al meridione e sulle Isole, dove potrebbe agire anche qualche temporale.

Nella giornata di sabato 24 febbraio (prima mappa) la depressione da giorni stazionante sul centro Italia si porterà con il suo perno tra le Baleari e la Corsica.

Di conseguenza, la nostra Penisola verrà interessata da aria relativamente più mite dai quadranti sud-orientali, che concentrerà le precipitazioni sui settori di ponente e soprattutto al nord-ovest dove potrebbe nevicare anche a bassa quota (prima mappa).

Si tratterà di un lieve aumento termico prima della forte ondata di gelo che da giorni stiamo seguendo su carte e modelli. L'evento è sempre più probabile e prenderà le mosse a partire da domenica pomeriggio con l'ingresso furibondo dell'aria fredda dalla Porta della Bora.

La seconda mappa mostra le temperature a 1500 metri previste in Italia nelle ore centrali di lunedi 26 febbraio.

Si nota il nord e parte delle regioni centrali, specie le adriatiche ed interne, alle prese con condizioni di gelo. Al sud e sulle Isole avremo un'influenza più marginale, anche se il massimo dell'avvezione gelida sull'Italia dovrebbe esserci tra martedi 27 e mercoledi 28 febbraio.

A seguire, a partire dalla seconda parte di mercoledi 28 febbraio, aria umida inizierà ad affluire sull'Italia scorrendo sopra il freddo precedentemente affluito.

Ecco allora la neve fino in pianura su quasi tutto il nord e il centro...e sopra i 300-400 metri al meridione dove però agiranno piogge anche molto intense.

Per delucidazioni sul lungo termine leggete la rubrica "Fantameteo"; per il momento ecco la tendenza del tempo fino a mercoledi 28 febbraio.

Giovedì 22 e venerdì 23 febbraio: tempo instabile su tutta l'Italia con piogge specie al centro e al meridione, nevicate in Appennino sopra i 300-600 metri, localmente in pianura al nord, spesso miste a pioggia. Ventoso e freddo al settentrione e al centro, più mite al sud.

Sabato 24 febbraio: piogge sulle regioni di ponente e al nord-ovest, con neve tra i 300 e i 600 metri, altrove tempo asciutto, più mite ovunque.

Domenica 25 febbraio: tambureggiante ingresso dell'aria fredda al nord e al centro nell'arco della giornata con precipitazioni anche nevose in pianura, per il resto instabile con piogge sparse e neve sui rilievi.

Lunedi 26 e martedi 27 febbraio gelo al nord e al centro con qualche nevicata possibile, per il resto tempo instabile e con precipitazioni anche nevose a bassa quota nel sud peninsulare.

Mercoledi 28 febbraio neve al nord e al centro fino in pianura, sopra i 300-400 metri altrove, molto freddo e ventoso ovunque.


Autore : Paolo Bonino

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 22.41: A14 Bologna-Ancona

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Bologna San Lazzaro (Km. 22,2) e Castel S.Pietro (Km. 38,2) in..…

h 22.38: A56 Tangenziale Di Napoli

incidente

Incidente nel tratto compreso tra Zona Ospedaliera (Km. 15,7) e Camaldoli (Km. 14,7) in direzione..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum