Scrivi una località, una regione o una nazione per ottenerne le previsioni del tempo
Località Data aggiornamento Quantità neve Impianti
MeteoLive NEWSLeggi tutte le news ›

Meteo a 7 giorni: fulmini ed acquazzoni ad intermittenza con qualche intervallo soleggiato

Sfondamento di aria fresca in quota da nord con formazione di un'area depressionaria anche al suolo e temporali tra mercoledì e venerdì a spasso per l'Italia. Nel fine settimana ancora da decifrare con precisione il passaggio di un impulso temporalesco da ovest tra nord e centro. Occhi puntati sul vasto vortice in arrivo nel corso della prossima settimana sul centro Europa. Quanto influenzerà l'Italia?

La sfera di cristallo - 7 Giugno 2016, ore 15.23

Siete pronti allora a ricevere un'altra scarica di temporali? L'indebolimento dell'alta pressione è ormai imminente e l'azione di compressione ed avvitamento dell'aria verso il basso a garantire un minimo di stabilità praticamente non si è quasi mai visto.

Lo testimoniano i numerosi nuclei temporaleschi che si formano sui rilievi nelle ore più calde e che poi in qualche caso nel tardo pomeriggio raggiungono le zone pianeggianti.

I temporali da mercoledì torneranno però a non distinguere più monti da pianure e coste e colpiranno nuovamente con forza dapprima il nord, specie il settore orientale, poi il centro, specie il medio Adriatico, e venerdì si porteranno ancora al sud, ma concedendo qualche replica ancora alle regioni centrali.

Nel fine settimana l'azione dell'aria fresca da nord si esaurirà ma l'anticiclone non saprà approfittarne e si farà sorprendere nuovamente: da ovest infatti giungerà una nuova perturbazione carica di temporali che, tra sabato e domenica, riporterà sotto gli acquazzoni a tratti il nord e il centro, pur con una tempistica ancora da definire con maggiore precisione.

La prossima settimana potrebbe anche debuttare nel complesso discreta ma con tutta l'attenzione puntata sul grande vortice depressionario in arrivo da ovest, che colpirà in pieno il centro Europa, ma che potrebbe abbracciare in modo deciso anche mezzo Stivale, portando con sé fenomeni anche di notevole rilevanza.

Solo il meridione ed in parte le isole, ma è ancora tutto da verificare, potrebbero salvarsi dalla furia depressionaria, che porterà una situazione autunnale su tutto il settore centrale del Continente e quasi certamente sulle nostre Alpi.

SINTESI PREVISIONALE SINO A MARTEDI 14 GIUGNO:
mercoledì 8 giugno
: ritornano i temporali al nord a macchia di leopardo, localmente forti. Temporali pomeridiani anche lungo tutta la dorsale appenninica del centro ed occasionalmente al sud, più probabili sui settori adriatici. Temperature in lieve calo.

giovedì 9 giugno: tra la notte ed il mattino forti temporali al nord, specie sul nord-est, la bassa Lombardia orientale e l'Emilia-Romagna, rovesci sul resto del nord, poi temporali violenti anche al centro, specie sul medio Adriatico, ulteriori isolati temporali in giornata al settentrione ma in attenuazione in giornata sul settore occidentale. Peggioramento al sud nel corso della giornata con temporali sparsi, specie su Campania, Molise e Puglia, temperature in diminuzione.

venerdì 10 giugno: instabile e temporalesco su Romagna, medio Adriatico, zone interne appenniniche del centro e su gran parte del sud, bello sulla Sardegna e sul resto del nord. Locali grandinate nelle situazioni temporalesche, miglioramento ovunque entro sera. Più fresco al sud, valori stazionari al centro, in aumento al nord.

**sabato 11 giugno e domenica 12 giugno: asterisco per segnalare l'incertezza del passaggio temporalesco che potrebbe colpire nord e centro con doppia tempistica. Il fronte vero e proprio sabato al nord con rovesci o temporali, coinvolte forse anche Toscana e Marche, domenica con l'aria fresca al seguito temporali su nord-est e centro Italia, tempo migliore al sud, temperature in calo, tranne al sud e sulle isole.

lunedì 13 giugno: giornata d'attesa, parzialmente nuvolosa al nord, specie nelle Alpi ma con pochi fenomeni, bello al centro-sud ma da verificare.

martedì 14 giugno: possibile inizio di una fase perturbata al nord e sull'alto Tirreno, anche qui da verificare.
 


Autore : Alessio Grosso

Questa pagina: Stampa Invia Favoriti | Condividi: Altro
Webcam
Vedi tutte
Satellite
Immagini e foto dal satellite

Immagini dal satellite

Guarda le ultime immagini inviate dal satellite Meteosat 8, da 36.000 km di altezza.

Visualizza
Editoriali
Leggi tutti
Newsletter

Iscriviti subito!

Scrivi la tua email

Ogni giorno riceverai le nostre previsioni meteorologiche direttamente nella tua casella e-mail!

Info Viabilità

h 07.34: Roma Via Tiburtina

rallentamento

Traffico rallentato causa traffico intenso nel tratto compreso tra A90 e Via del Casale di San Basi..…

h 07.34: Corso Regina Margherita(TO)

coda

Code nel tratto compreso tra Corso Regio Parco e Rondo' Forca in direzione Tangenziale Nord Di To..…

Leggi tutti
Dal FORUM
Vai al forum